• www.footballweb.it e’ una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli Nord
  • Numero registrazione 22 cronologico 4288/2016.
  • Editore: Gianni Pagnozzi;
    Direttore Responsabile: Michele Pisani

Biasin: “Il Milan ha sbagliato con Gazidis e Paquetà”

Cosi parlò Biasin

Condividi i nostri articoli

Fabrizio Biasin, noto giornalista, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Radio Sportiva. Ecco quanto evidenziato:

Sulle parole di Tommasi: Non avevo dubbi che i calciatori si sarebbero messi a disposizione, rinunciando alle ferie. Il problema è riuscire a scendere in campo.

Sulla gestione dei calciatori da parte di Conte: Ci sono allenatori che preferiscono mettere a loro agio i giocatori e altri che impongono i loro schemi. Conte fa parte di quest’ultimi.

Sui contratti dei calciatori: La priorità sono i campionati e le coppe, poi il resto. Campionato Belga? Soluzione che prenderanno anche Olanda, Spagna e forse Inghilterra.

Sugli abbonati allo stadio: Credo che verranno prese iniziative per andare incontro ai tifosi. Mi auguro di rivedere da settembre un campionato regolare, con il pubblico.

Sul Campionato: Credo e spero possa riprendere, anche con 120 partite tra giugno e luglio, seppur sia tutto molto complicato. C’è anche il rischio di ripartire e poi fermarsi di nuovo. Penso ci sarà una perdita consistente e l’unico modo per limitare i danni è congelare gli stipendi e trovare soluzioni per rendere appetibile la prossima stagione.

Sul caso Iannone: Vicenda assurda, si dichiara l’atleta innocente e lo si condanna.

Su Icardi: E’ un eterno dilemma ma, vista la situazione, difficilmente lo vedremo tornare a Milano.

Sulle serie minori: In un modo o nell’altro la Serie A troverà la capacità di rialzarsi, ma dalla serie B in giù ci saranno molti problemi. Il mondo del calcio dovrebbe interrogarsi su questo.
Sui procuratori: Siamo arrivati a degli eccessi, non si può andare avanti così. Cerchiamo di far diventare la stagione 20/21 l’annata della rinascita dal punto di vista gestionale.

Sul Milan: Gazidis? Non dico sia la rovina del Milan, ma nemmeno sta facendo le fortune. E’ stata buttata via un’altra stagione, ogni volta viene azzerato tutto e questo non permette una crescita. Paquetà? Non ha reso. Tra costo del cartellino, milioni ai procuratori e percentuale sulla futura rivendita, è stata un’operazione disastrosa.
Sul Liverpool: Non credo finiranno la Premier, ma in un modo o nell’altro troveranno il modo di assegnare il titolo a questa squadra.

Sul calciomercato: La mia sensazione è che dalla prossima estate non sentiremo più operazioni da centinaia di milioni.

About Alessandro Lugli 1082 Articoli
Giornalista pubblicista con la passione per lo sport ed in particolare per il calcio ma anche e soprattutto scrittore e poeta

Commenta per primo

Lascia un commento