16 Luglio 2024
  • www.footballweb.it e’ una testata giornalistica
  • registrata presso il Tribunale di Napoli Nord –
  • Numero registrazione 22 cronologico 4288/2016.
  • Editore: Gianni Pagnozzi;
  • Direttore Responsabile: Michele Pisani

Accadde oggi: la Roma perde clamorosamente lo scudetto contro il Lecce in casa

Views: 6

Risultato immagine per lroma lecce 2-3
La “Gazzetta dello Sport” così intitolava. Quello della Roma fu un vero e proprio suicidio

Per la rubrica “Accadde oggi” ricordiamo una partita fondamentale della stagione di serie A 1985/86. Quell’anno lo scudetto era contesto fra Roma e Juventus. La squadra giallorossa riuscì a recuperare ben 8 punti sulla Juventus capolista dalla fine del girone d’andata. Il girone di ritorno, sul finir, sorrideva alla Roma che avrebbe potuto benissimo vincere il titolo. La gara decisiva, però, fu giocata il 20 Aprile 1986. All’Olimpico, la Roma ospitava il Lecce, ormai già retrocesso. La partita sembrò mettersi in discesa per i giallorossi. Infatti, al 7′ arrivò il vantaggio firmato Ciccio Graziani. Prima dell’intervallo, però, succede l’impensabile. Al 34′, Di Chiara siglò il pareggio e Barbas il vantaggio. Una Roma stramortita, nel secondo tempo, subì anche il terzo gol per la doppietta personale dell’argentino Barbas. Il gol di Pruzzo all’82’ diede l’illusoria speranza di una rimonta. Tuttavia, l’incontro si concluse sul punteggio di 2-3. Ad una settimana dall’ultima sfida, la Juventus ebbe la meglio sulla Roma, vincendo contro il Milan per 1-0. La squadra della capitale regalò clamorosamente il 22° titolo ai bianconeri. Con un po’ di attenzione in più, e meno superficialità, la Roma avrebbe potuto far felice i suoi tifosi con lo scudetto. Pruzzo, attaccante della squadra della capitale, fu per la terza volta capocannoniere della Serie A con ben 19 reti. La città, però, poté consolarsi con la vittoria in Coppa Italia contro la Sampdoria, allora detentore del titolo, per 3-2.

About Redazione 10591 Articoli
Redazione Footballweb. Inviaci i tuoi comunicati alla mail: footballweb@libero.it (in alternativa sulla pagina Facebook) e provvederemo noi a pubblicarli. La redazione non si assume la responsabilità circa le dichiarazioni rilasciate nei comunicati pervenuti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.