18 Luglio 2024
  • www.footballweb.it e’ una testata giornalistica
  • registrata presso il Tribunale di Napoli Nord –
  • Numero registrazione 22 cronologico 4288/2016.
  • Editore: Gianni Pagnozzi;
  • Direttore Responsabile: Michele Pisani

Play-Off di B: Pușcaș regala la finale al Benevento

Views: 1

PERUGIA
Brignoli, Del Prete, Volta, Mancini, Di Chiara, Ricci, Brighi, Dezi,Terrani, Nicastro, Di Carmine A disposizione Elezaj, Fazzi, Acampora, Gnahore’, Monaco, Guberti, Mustacchio, Alessandro, Forte All. Bucchi Cristian
BENEVENTO
Cragno, Lopez, Lucioni, Camporese, Venuti, Viola, Chibsah, Falco, Eramo, Cisse, Puscas A disposizione Gori, Pezzi, Del Pinto, Melara, Ciciretti, Padella, Gyamfi, De Falco, Buzzegoli All. Marco Baroni
Ad un Curi pronto per la A , rispondono 1600 stregoni venuti da Benevento; ed il colpo d’occhio è da subito di quelli da categoria superiore. Anche in campo il gioco si vede sin dai primi minuti: ai giallorossi quest’oggi in completo nero, ne basta uno per iniziare forte con Lopez, che in proiezione offensiva scaglia un fendente che Brignoli deve smanacciare in corner.  Intorno al decimo la partita si spezzetta per tre falli consecutivi su situazione aerea subiti rispettivamente da Volta ( che ricorre ad evidente fasciatura), Di Carmine e Lopez. Al 16′ è Eramo, anche lui con maschera al volto, a provarci da sinistra: il giro che tenta di dare alla sfera viene strozzato ancora in angoloAl 21′ e’ Cisse ad innescare la ripartenza: sempre sulla sinistra questa volta a farsi trovare pronto è Puscas, la cui conclusione centrale trova ben assestato Brignoli. 26′ punizione su guizzo di Terrani: Di Chiara direttamente in porta. Cragno non si lascia sorprendere, alzandosi in presa alla sua destra. Alla mezz’ora Dezi cerca il numero con tiro ad effetto al volo. Applausi dai quindicimila presenti ma nulla di fatto. 31′ Ricci smista rasoterra per Del Prete a destra, che può scendere al cross: troppo debole l’impatto di Di Carmine per impensierire Cragno. 33′ a portarsi a destra è Brighi: la sua palla al centro viene deviata dalla difesa ospite, ingannando quasi lo stesso Cragno. 40′ esce Brighi entra Acampora. Secondo tempo con Cragno che vede letteralmente ballargli il pallone sulla linea di porta per ben tre volte nel giro di quattro lancette. Al 55′ ingenuità difensiva biancorossa che poteva costare caro se Falco non si trovasse ad allargare troppo il compasso del raggio di tiro. Al 61′ rischia il Perugia: conclusione pericolosa, dopo batti e ribatti, di Viola: non angolata, Brignolo c’è. Subito dopo esce Ricci entra Mustacchio. Al 63′ a due passi dalla rete Nicastro rovescia una palla fuori. 65′ Falco tenta di incrociare ma non chiude sul secondo palo. Al 67′ è il Perugia a rendersi pericoloso con Terrani che imita Falco: tiro cross a giro che esce di pochissimo. la squadra di casa cerca con insistenza la via del gol.  Al 68′ Mancini lo sfiora: sganciatosi fino in area piccola, la tocca quanto basta per chiamare fuori causa Cragno. Specchio non inquadrato. 73′ Chibsah impegna severamente Brignoli in deviazione,  al 74′ esce Falco entra Padella. 74′ colpo di testa a schiacciare ma lento di Nicastro, Cragno in doppia presa. 75′ esce Volta entra Guberti. 77′ Puscas in aggancio volante grida al goal, ma Brignoli su salva a corpo morto. 79′ ancora Chibsah dalle retrovie si fa avanti, si piazza per il tiro oltre il palo. 82′ Puscas per la gioia incontenibile della curva ospite, porta in vantaggio il Benevento: dalla bandierina raccoglie e trafigge da mezzo metro Brignoli Perugia 0 Benevento 1. 85′ entra Gyamfi esce Venuti. 87′ Nicastro spara su Cragno una buona occasione. 4 minuti recupero. Il Perugia al 91′ pareggia con Nicastro piazza un pallone nell’angolino basso alla destra di Cragno.  Perugia e Benevento 1-1. Al triplice fischio finale la squadra che ha perso di meno n tutto il campionato di B si arrende al Benevento che conquista la finale contro il Carpi.
About Carmine DArgenio 213 Articoli
Giornalista tutto tondo, dalla cronaca allo spettacolo sino al calcio
Contact: Website

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.