16 Luglio 2024
  • www.footballweb.it e’ una testata giornalistica
  • registrata presso il Tribunale di Napoli Nord –
  • Numero registrazione 22 cronologico 4288/2016.
  • Editore: Gianni Pagnozzi;
  • Direttore Responsabile: Michele Pisani

Calcio, Inizia il final countdown

Views: 1

Alla fine ne resterà solo una. Non e’ una frase dal film Highlander anche se di certo renderà l’idea. Da anni non si assisteva ad un campionato, quello di massima serie, cosi equilibrato. Due squadre, forse tre, a contendersi il tricolore.  La solita Juventus, gli ultimi quattro campionato a quanto pare non appagano la fame dei bianconeri, il Napoli di Sarri e la Roma di Spalletti. I giallorossi sono attardati ben otto punti, tanti, forse troppi ma nel calcio mai dire mai. Peccato, per lo spettacolo ovviamente, che la compagine capitolina abbia cambiato timoniere troppo tardi. Se ciò’ fosse avvenuto con qualche domenica d’anticipo, forse, avremmo di fronte un’altra classifica.  Al momento si tratta di scegliere tra Juventus e Napoli, una sorta di una poltrona per due. Avanti tre punti ci sono i bianconeri che dopo una lunga rincorsa hanno superato gli azzurri ma il distacco e’ contenuto e tutto e’ in discussione anche perché il Napoli avrà’ una serie di impegni alquanto abbordabili. Parola d’ordine e’ fare dodici punti nelle prossime quattro gare e poi attendere un eventuale passo falso di Buffon e compagni. Non accenna a diminuire la solita, inutile, polemica. Alcuni giornalisti ad ogni vittoria della Juventus, magicamente, trovano i soliti peli nell’uovo per mettere in discussione il regolare andamento del campionato. Dove non arriva una mano dall’arbitro ci pensano gli avversari e se non bastasse anche congiunzioni astrali. A noi, che non nascondiamo che la Juventus abbia anche una bella dose d fortuna, non ci attira l’idea e siamo sempre più’ convinti che il Napoli e solo il Napoli sia padrone del proprio destino. Il Milan pareggia a Napoli e perde con il Sassuolo, può’ capitare e non per questo i rossoneri lo avrebbero fatto per favorire la Juventus che tutti sanno resta la nemica, sportivamente parlando, per eccellenza. Leggere certe cose fa male, vuol dire che non si guarda avanti e soprattutto non si vuole assolutamente cercare di far passare il calcio per quello che è ovvero un gioco però è giusto che vi assumiate anche le responsabilità.
In serie B l’Avellino continua a perdere dopo Brescia anche in casa contro lo Spezia. L’aria che si respira in Irpinia non è delle migliori, tutti contro tutti. Attenzione massima anche sui giornalisti ai quali secondo qualcuno, nemmeno l’esercizio della critica è ammesso. Siamo sprofondati nel medioevo.
La Salernitana vince la prima gara fuori casa e puo’ sperare ancora in una salvezza che senza i tre punti appariva improbabile.
In Lega Pro un numero di squadre in lotta per la prima piazza, torna in auge anche la Casertana che se la vedrà’ contro il Benevento in un match che si preannuncia davvero infuocato.

About Michele Pisani 2905 Articoli
Giornalista sportivo, iscritto all'albo dopo una lunghissima gavetta. Una passione malcelata per la Formula Uno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.