14 Luglio 2024
  • www.footballweb.it e’ una testata giornalistica
  • registrata presso il Tribunale di Napoli Nord –
  • Numero registrazione 22 cronologico 4288/2016.
  • Editore: Gianni Pagnozzi;
  • Direttore Responsabile: Michele Pisani

19^giornata serie D: Boreale- Anzio 0-2

Views: 2

Seconda vittoria consecutiva per l’Anzio, che centra tre punti d’oro contro una diretta concorrente per la salvezza. LA PARTITA- Giornata da ricordare per l’Anzio di mister Guida, che per la prima volta in stagione riesce a dare continuità ai risultati centrando la seconda vittoria consecutiva, tre punti che valgono doppio perché ottenuti in trasferta e contro una diretta concorrente per la lotta salvezza. La Boreale ormai rappresenta un talismano per i neroniani, che dopo aver prevalso lo scorso anno nella corsa promozione nei confronti dei biancoviola, quest’anno hanno ottenuto ben due vittorie negli scontri diretti in campionato oltre al passaggio di turno in Coppa Italia ad inizio stagione. Il match odierno è stato subito tirato, con le due squadre pronte a sfidarsi a viso aperto anche perché il pareggio non sarebbe servito a nessuno. Dopo appena quattro minuti di gioco ci prova Paglia da azione d’angolo con Corriere pronto a sventare la minaccia di pugno. I padroni di casa rispondono dopo appena due minuti con Bosi che mette alla prova Perna, anche il portiere neroniano si difende con i pugni. I biancoviola prendono coraggio e creano due occasioni nel giro di pochi minuti: all’8’Bersaglia liberato al tiro si divora il vantaggio tirando a lato, mentre al 16’una disattenzione di Busti porta Di Vico alla conclusione con Perna superlativo nella risposta. Nella seconda parte della prima frazione cresce l’Anzio: al 34’Valentini tenta da fuori ma la sfera finisce alta, al 37’ l’occasione più+ nitida con il veterano Sirignano, che servito da Paglia, di testa sciupa la ghiotta occasione. Nel finale ci prova anche Bartolotta con un diagonale da sinistra che termina a lato di un niente. Nella ripresa i neroniani danno continuità a quanto espresso nel finale di primo tempo anche se dopo cinque minuti Sirignano fa correre un brivido ai tifosi anziati rischiando un clamoroso autogoal di testa, con la palla che si stampa sul palo. Al 15’ i neroniani passano: Galati fa partire un cross perfetto che Valentini finalizza di testa superando l’incolpevole Corriere. Il vantaggio galvanizza i biancocelesti che ora possono approfittare dei maggiori spazi a disposizione: al 24’ arriva il colpo del ko, con Mladenovic abile a rubare palla a centrocampo e a servire in modo pulito Lilli, che una volta entrato in area scarta anche il portiere e sigla il prezioso raddoppio. La rete rappresenta un’autentica mazzata per i capitolini che provano al 36’con Muratore, che da fuori calcia a lato della porta di Perna e infine con un calcio piazzato di Perroni. L’Anzio però tiene botta e senza disunirsi mantiene la porta inviolata portando a casa tre punti d’oro, che le consentono di portare il divario dalla zona retrocessione a ben sette lunghezze e allo stesso tempo di trovarsi a un solo punto dalla salvezza diretta, senza passare per il purgatorio dei play out. Tutto questo in attesa del doppio turno consecutivo casalingo contro Cynthialbalonga e Romana, due match al cardiopalma previsti per il 21 e 28 gennaio, con l’auspicio di chiudere al meglio un mese cominciato a cento all’ora.
BOREALE-ANZIO 0-2
MARCATORI: 15’st Valentini (A), 24’st Lilli (A).
BOREALE: Corriere, Tomassini (25’st Leonardi), Sammartino, Casavecchia, Zeetti (1’st Buccioni), Spila (18’st
Sablone), Perroni, Santarelli, Di Vico, Bosi (27’st Muratore), Bersaglia (18’st Selvadagi). A disp: Papa, Ricci, Di
Giannantonio, Doukoure, All: Piccareta
ANZIO: Perna, Bartolotta (1’st Perkovic), Bencivenga (1’st Gennari), Busti, D’Amato, Galati, Lilli (44’st Falconio),
Mladenovic (34’st De Gennaro), Paglia, Sirignano, Valentini (31’st Buatti). A disp: Laquaglia, Carbone, Gallina, Guido.
All: Guida

ARBITRO: Sig.Coppola di Castellammare di Stabia.
ASSISTENTI: Sig. Carpinelli di Aprilia, Sig. Panella di Ciampino.
NOTE: Ammoniti: Sammartino (B), Bosi (B), Mladenovic (A), Gennari (A). Angoli: 4-2. Recupero: 2’pt, 5’st.

About Redazione 10590 Articoli
Redazione Footballweb. Inviaci i tuoi comunicati alla mail: footballweb@libero.it (in alternativa sulla pagina Facebook) e provvederemo noi a pubblicarli. La redazione non si assume la responsabilità circa le dichiarazioni rilasciate nei comunicati pervenuti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.