• www.footballweb.it e’ una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli Nord
  • Numero registrazione 22 cronologico 4288/2016.
  • Dedicato a Luca Alvieri

Serie C: due vuoti nel girone C

Condividi i nostri articoli

Ieri sono stati diramati i gironi della terza serie professionistica italiana, conosciuta come serie C. Il girone C, ad oggi ha due buchi causati dalla sentenza che ha sancito la retrocessione di Bitonto e Picerno dopo una combine.
Ad oggi sembra che il solo Foggia è certo della riammissione, diverso invece il discorso per la seconda squadra che dovrebbe giovare di questa situazione. Infatti nei giorni scorsi a vario titolo Bisceglie, Rende e Pianese hanno esposto la propria posizione in merito a questa vicenda, avanzando pretese in merito alla ammissione/riammissione nei professionisti. Il verdetto dipenderà dalla posizione che la FIGC deciderà di assumere, sulla carta i nerazzurri appaiono i favoriti numero uno, ma i biancorossi non abdicheranno tanto facilmente, i pugliesi infatti contano sui criteri della stagione regolare ma ahinoi di regolare quest’ultima annata ha avuto ben poco in termini di format, ed è proprio su questo aspetto che si concentreranno gli sforzi dei calabresi. Occhio inoltre anche alla Pianese, che tra le non riammesse è in pole position, i toscani, invocano a tal proposito l’utilizzo dell’unica graduatoria esistente per definire l’ultima partecipante alla prossima Serie C.
Infine, un pensiero tutto nostro, anni fa ne fece le spese il Martina che non fu ripescato in B, per permette il doppio salto dell’allo Florentia Viola di Dalla Valle. Quest’anno l’unico club che probabilmente uscirà davvero danneggiato da tutta questa situazione, ci riferiamo chiaramente all’Audace Cerignola. I gialloblè, a causa della combine tra Picerno e Bitonto nella stagione 2018/19 non hanno potuto festeggiare la promozione nei professionisti, ed ora nonostante l’atto d’intervento presentato al Tribunale Federale Nazionale vedranno probabilmente un’altra squadra festeggiare una Serie C che all’epoca i pugliesi avevano conquistato sul campo.
Come hanno detto tanti addetti ai lavori, moralmente avrebbe meritato il Cerignola l’ammissione nei professionisti ma nelle aule della giustizia sportiva non c’è spazio per questo tipo di considerazioni.

Total Page Visits: 94 - Today Page Visits: 1
About Raffaele Cioffi 1174 Articoli
Collabora con il sito www.footbalweb.it, segue la Salernitana

Commenta per primo

Lascia un commento