• www.footballweb.it e’ una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli Nord
  • Numero registrazione 22 cronologico 4288/2016.
  • Dedicato a Luca Alvieri

Salernitana, tifosi decisi. No alla multiproprietà

Condividi i nostri articoli

Un incontro ieri 15 settembre, durato circa due ore presso il Centro Sociale di Salerno per cercare di compattare la tifoseria granata. L’iniziativa partita dal Centro di Coordinamento Salernitana Clubs, ha visto la partecipazione di centocinquanta persone. Hanno presenziato delegati di molti club, anche di fuori Salerno (nord Italia e Roma), oltre ai gruppi ultras. Una parte di essi ha deciso però di abbandonare la sala dopo circa mezz’ora, a causa di una veduta diversa della situazione che si sta vivendo in riva al Golfo.

”No alla multiproprietà” è il concetto comune su cui, in ogni caso, ruota il tentativo di riunire una piazza troppo frammentata e che spesso ha pagato oltremodo per questo. Certo, nonostante l’obiettivo condiviso, determinate divergenze restano. Sarà un processo non semplice ma in cui, sotto sotto, un po’ tutti credono. Ci sperano, più che altro. Dalla discussione della serata di ieri, secondo indiscrezioni raccolte, non sarebbero venuti fuori un programma da seguire o una manifestazione da organizzare. Ci sarebbe stato solo uno scambio di opinioni, spesso tornando anche su episodi del passato (recente o meno) che dovrebbero aver insegnato qualcosa. Nei prossimi giorni sarà indetta una nuova riunione, probabilmente con una scrematura di partecipanti maggiore (uno per ogni club?), con l’obiettivo di stilare un programma comune per chiedere a voce alta all’attuale società di farsi da parte se non ci saranno le condizioni per cambiare le attuali Noif in tempi ristretti. Nei prossimi giorni, in ogni caso, la protesta contro Lotito, Mezzaroma e Fabiani dovrebbe proseguire da parte dei gruppi, ognuno con la linea assunta finora. Non sono da escludere nuove sortite fuori Salerno come già fatto di recente a Milano (sede Lega calcio), Bologna (sede Rai) e Coverciano, dove sono stati esposti striscioni contro la multiproprietà nel calcio.

Total Page Visits: 68 - Today Page Visits: 1
About Raffaele Cioffi 1174 Articoli
Collabora con il sito www.footbalweb.it, segue la Salernitana

Commenta per primo

Lascia un commento