20 Luglio 2024
  • www.footballweb.it e’ una testata giornalistica
  • registrata presso il Tribunale di Napoli Nord –
  • Numero registrazione 22 cronologico 4288/2016.
  • Editore: Gianni Pagnozzi;
  • Direttore Responsabile: Michele Pisani

Santacroce: “Dopo Inter-Juve ho subito pensato quanto sarà dura in Supercoppa”

Santacroce: "Dopo Inter-Juve ho subito pensato quanto sarà dura in Supercoppa"

Views: 2

Cosi, Fabiano Santacroce, ex difensore azzurro, riguardo la finale di Supercoppa Juventus-Napoli ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: “Contro di loro non sarà mai una partita normale, i bianconeri hanno un’abitudine a vincere che fa tuttora la differenza. E’ una partita da affrontare al massimo della concentrazione, per riuscire a vincere bisogna essere per prima cosa uniti e quindi squadra. La prima cosa che ho pensato, appena ho visto Inter-Juve, è stata che ora sarà ancora più dura in Supercoppa, perché loro non sono abituati a sbagliare due partite di fila. La Juventus viene da un risultato e una prestazione contro l’Inter davvero pessimi, avranno molta voglia di riscatto e quindi questa partita per loro è l’occasione per il riscatto.

Llorente potrebbe giocare? Non conosco le sue condizioni fisiche, non lo farei quindi giocare dall’inizio ma a partite in corso potrebbe dare una mano. Comunque credo che dall’inizio giocherà Petagna.

Difesa azzurra? Il Napoli è la miglior difesa ed ha preso gol stupidi ed evitabili, questo è un buon segnale e fa ben sperare per il futuro.

Demme? Dà una grossissima mano alla difesa, nell’ultima gara ha fatto una chiusura nell’aerea del Napoli per 3-4 volte. Insieme a Bakayoko è essenziale, questa è la migliore coppia di centrocampo. Purtroppo Fabian non sta incidendo e non sta riuscendo a dare quella svolta in fase offensiva siccome in quella difensiva fa fatica”.

About Redazione 10591 Articoli
Redazione Footballweb. Inviaci i tuoi comunicati alla mail: footballweb@libero.it (in alternativa sulla pagina Facebook) e provvederemo noi a pubblicarli. La redazione non si assume la responsabilità circa le dichiarazioni rilasciate nei comunicati pervenuti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.