18 Luglio 2024
  • www.footballweb.it e’ una testata giornalistica
  • registrata presso il Tribunale di Napoli Nord –
  • Numero registrazione 22 cronologico 4288/2016.
  • Editore: Gianni Pagnozzi;
  • Direttore Responsabile: Michele Pisani

Quando i conti non tornano

Views: 1

Nel calcio tutto è complicato dalla presenza della squdra avversaria. E’ proprio vero. parliamo di serie A, discutiamo di questo campionato. Della solita zolfa, ovvero che chi vince non sempre lo merita. Come detto la settimana scorsa riprendiamo da dove avevamo lasciato ovvero con i soliti veleni che uccidono lo sport piu’ bello al mondo.
Se il Napoli vince e’ solo perche’ e’ piu’ forte, se capita che perde allora gli avversari si sono impegnati sino alla morte in quanto convinti a vender cara la pelle da qualche propotente di turno che muove i fili per ordire complotti a destra e manca. Questo e’ quello che pensa il tifoso napoletano ? Ma nemmeno per sogno.
Qualcuno lo avra’ pure scritto e da qualche parte se adesso noi ci permettiamo di riportarlo. Qualche editorialista che ha come scopo nella vita quello di ricevere il panettone a Natale e l’agenda ad inizio stagione ? Eppure non e’ un estratto della rasoiata del collega Mariano Messinese, non e’ una battuta da bar e’, purtroppo, la verita’. Allora e di questo passo dove vogliamo arrivare ? Li mettiamo gli uni da una parte e gli altri dall’altra, combiattiamo con spade o scegliamo una piu’ comoda arma da fuoco ? Perche’ dobbiamo e a tutti costi far credere che il calcio e’ solo questo ? Perche’ non accettare e tranquillamente il verdetto del campo ? Il Napoli perde a bergamo, la Juventus nell’anticipo di mezzogiono liquida un Empoli che nulla puo’ tranne bloccare sul pari i campioni d’Italia per tutto il primo tempo.
L’Atalanta vince o meglio il Napoli non riesce a giocare come contro il Benfica ed un gol basta a i nerazzurri per dare il primo dispiacere ai ragazzi di Sarri che a quanto pare non l’ha presa proprio bene e per un attimo si e’ Mazzarrizzato inziando a pendersela con il campo, il giardiniere, il vento e le congiunzioni astrali.
Poteva e semplicemnte dire che un suo giocatore ha liscato la palla che ha acconsentito a Petagna di battere Reina.
Non era piu’ semplice ? Invece di accampare scuse per mascherare quella che e’ stata una gara brutta. ma e va detto che la Juventus non gioca il miglior calcio, ha e solo forse i migliori giocatori. Gli azzurri giocano e quando lo fanno sono irresistibili. Non siamo sicuri che i bianconeri vincano lo scudetto e soprattutto che possano anche affermarsi in Europa.
Siamo con chi dice e da tempo che il calcio italiano ha seri problemi, si preferiscono gli stranieri, forse perche’ il nome e’ piu’ esotico, lasciando poche chance a chi ha fatto tutta la trafila. In una gara tra due compagini del nostro campionato su ventidue in campo riescia contarne al massimo tre se non di meno di giocatori del Belpaese. male, anzi malissimo.
In serie B il solo Benevento da soddisfazioni, i sanniti da matricole sono al terzo posto e dimostrano di avere capito ed anche subito come bisogna giocare in questo campionato. L’Avellino vince e per la prima volta dopo sette giornate, la Salernitana e’ un po’ come Penelope. Venerdi’ inizia la notra trasmissione sportiva su TvCampane1 come al solito alle 19.15 sul canale 645 del digitale terrestre. Buon campionato a

About Michele Pisani 2906 Articoli
Giornalista sportivo, iscritto all'albo dopo una lunghissima gavetta. Una passione malcelata per la Formula Uno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.