18 Luglio 2024
  • www.footballweb.it e’ una testata giornalistica
  • registrata presso il Tribunale di Napoli Nord –
  • Numero registrazione 22 cronologico 4288/2016.
  • Editore: Gianni Pagnozzi;
  • Direttore Responsabile: Michele Pisani

Per chi suona le campane: tris di vittorie

Views: 1

per chi suona le campane

C’è sempre una prima volta. Ci sono volute ben venticinque giornate di campionato per poter festeggiare un bottino pieno delle tre compagini campane impegnate nel campionato cadetto. Nove punti, due vittorie interne ed una esterna. La più bella è di sicuro quella dell’Avellino contro l’ex capolista Verona. Due schiaffi ai ragazzi di Pecchia per continuare a sperare in una salvezza che solo qualche settimana sembrava difficile da conquistare. La compagine di Bollini è al secondo colpaccio esterno dopo quello di Frosinone mentre i ragazzi di Baroni in casa sono un vero e proprio rullo compressore.

 

AVELLINO 10

La metamorfosi novelliniana ha avuto il suo culmine con i tre punti conquistati ai danni di un Verona che ultimamente non è più uno spauracchio. Una vittoria meritatissima quella dei biancoverdi che hanno conquistato il sesto risultato utile consecutivo. Dodici punti sono un bottino davvero ragguardevole e lasciano ben sperare per il futuro.
Sabato si torna in campo, trasferta, sulla carta, difficile per i lupacchiotti che faranno visita al Cittadella che vinse al Partenio in maniera fortunosa. Un buon motivo per vendicare la sconfitta dell’andata.

BENEVENTO 8

Abbiamo speso fiumi di inchiostro per raccontare le gesta dei ragazzi di mister Baroni. I sanniti in casa hanno fatto più punti di tutti e se riusciranno a correggere il tiro anche in trasferta diventeranno, a nostro avviso, la squadra da battere. Sarebbe davvero una bella soddisfazione per i supporters giallorossi ritrovarsi in massima serie e dopo solo una stagione in cadetteria. Ma guardiamo avanti, un passo alla volta. Sabato a Vercelli contro una squadra che lotta per non retrocedere. Non sarà facile ma una vittoria è nelle possibilita dei campani.

 

SALERNITANA  8

Seconda vittoria esterna, peccato per i punti persi in casa contro Carpi e Novara. Sabato match all’Arechi contro il Cesena. Guai a considerarlo un incontro facile. La Salernitana quando abbassa la concentrazione è facilmente punibile. Lo ha capito Bollini, lo hanno capito i tifosi. I tre punti sono fondamentale per dare una sterzata alla stagione e pensare anche a qualcosa di più importante di una semplice salvezza.

About Michele Pisani 2906 Articoli
Giornalista sportivo, iscritto all'albo dopo una lunghissima gavetta. Una passione malcelata per la Formula Uno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.