14 Luglio 2024
  • www.footballweb.it e’ una testata giornalistica
  • registrata presso il Tribunale di Napoli Nord –
  • Numero registrazione 22 cronologico 4288/2016.
  • Editore: Gianni Pagnozzi;
  • Direttore Responsabile: Michele Pisani

La Boys Melito vince il campionato Sport&Fun Young 2009

Views: 11

La Boys Melito, categoria 2009/10, si è aggiudicata il Campionato Sport&Fun Young 2009 di calcio a 7 disputatosi al Twen Peaks di Giugliano. La matematica vittoria è arrivata oggi all’ultima giornata, dove i ragazzi di mister Cosimo Sorrentino hanno battuto il Città di Cardito per 6 a 0 con le reti di Albertini, Mauriello, Carbonelli e una tripletta del bomber Laprano.

Il mister Sorrentino a fine gara: “Anche questa è fatta! Con la partita di oggi terminiamo un campionato che ci ha visti sempre protagonisti, con dei record di gol impressionanti: 168 gol fatti e solo 20 subiti; per dei bambini di 5/6 anni è una cosa impensabile. Vedere questi ragazzi sempre presenti agli allenamenti anche se piove o fa freddo, e vederli piangere se non possono venire, vederli fare gruppo mi rende ancora più soddisfatto. Io credo sempre che il duro lavoro e l’impegno ripaghino e questo è l’ennesimo anno che ne ho la prova, non solo per le vittorie (che devono contare solo marginalmente) ma soprattutto per la crescita motoria e caratteriale che vedo allenamento dopo allenamento. I miei complimenti a questi piccoli campioni e un ringraziamento ai loro genitori. Attenzione però a non mollare mai, ora più che mai c’è bisogno del massimo impegno per ottenere sempre ottimi risultati, continuiamo sempre, fino alla fine, a dare il massimo che ci aspettano altre avventure, non dimentichiamo i play-off già da sabato prossimo. Forza Boys siete Grandi !!!”

About Redazione 10590 Articoli
Redazione Footballweb. Inviaci i tuoi comunicati alla mail: footballweb@libero.it (in alternativa sulla pagina Facebook) e provvederemo noi a pubblicarli. La redazione non si assume la responsabilità circa le dichiarazioni rilasciate nei comunicati pervenuti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.