16 Luglio 2024
  • www.footballweb.it e’ una testata giornalistica
  • registrata presso il Tribunale di Napoli Nord –
  • Numero registrazione 22 cronologico 4288/2016.
  • Editore: Gianni Pagnozzi;
  • Direttore Responsabile: Michele Pisani

Inter, silence please per il Mazzoleni show …

Views: 2

savini mauroServizio di Mauro Savini @riproduzione riservata

Dopo aver visto un fuoriclasse assoluto, Sig. ORSATO, dirigere in modo esemplare, la partita di cartello della 25^ giornata del nostro campionato (Juventus – Napoli), ieri sera, all’ Artemio Franchi, è andata in scena la sagra degli “Orrori arbitrali”, diretta dal Sig. MAZZOLENI. Di fatto, come e’ evidente, la differenza tecnica, tra una squadra di Seria A ed una dilettantistica è altrettanto plateale, la differenza tra un Arbitro ed un altro. Il Sig. Mazzoleni, ha sbagliato tutto quello che poteva, impietosi i voti attribuitigli dalle maggiori testate giornalistiche a fronte di una prestazione indegna. Nulla togliere ad una Fiorentina che ha giocato una partita all’attacco, vincendola nel finale, grazie ad una bella intuizione di Mister Sousa, espulsione inventata per doppia ammonizione di Telles, dentro Babacar, viola a trazione anteriore, goal al 93°, partita e terzo posto in cassaforte. Dopo i primi venti minuti a favore della Fiorentina, l’Inter prende campo, Mister Mancini schiera per la terza volta la stesa formazione, un 4-3-3 debalcanizzato, che, dopo tante prove, sembra essere la formazione finale, Kondogbia sulla mediana con Brozovic e Medel, Palacio , Icardi ed Eder a completare il fronte offensivo. La partita da questo momento verte a favore dei nerazzurri, goal e meritato riposo a fine primo tempo. La ripresa, riparte da dove si era fermato il primo tempo, ma una disattenzione difensiva , sull’ennesimo calcio piazzato, provoca il pareggio viola. Il resto è Mazzoleni show con errori da arbitro di partita di “calciotto tra amici”, ammonisce a ripetizione, prima medel e telles poi nega un rigore alla viola , espelle Telles, Zarate e Kondogbia, sintesi:confusione più totale. Risultato finale della sua performance, l’Inter, in dieci, perde la partita, centrocampo decimato dalle le squalifiche per la partita contro la Sampdoria e comprensivo silenzio stampa della società e addetti ai lavori nerazzurri. Sicuramente l’Inter poteva fare di più, perché dal potenziale espresso dalla viola, sicuramente la partita era alla portata della squadra di Mancini, però non si può comprendere come gli attaccanti nerazzurri cercano solo la profondità, rinunciando a partecipare alla manovra d’attacco……… . Le statistiche sono impietose verso i nostri attaccanti, manca qualità. L’errore è stato fatto nel mercato invernale, quando si poteva rimediare con l’acquisto di un centrocampista di ragionamento e di costruzione, invece di portare in rosa un altro attaccante esterno….. Questi ultimi mesi di campionato, potranno dare adito a tutti questi “cattivi pensieri”….. Rispetto all’inizio, l’Inter gioca meglio ma non vince. Quale può essere la giusta chiave? Sperando di trovarla presto…sempre Avanti Inter…

About Michele Pisani 2905 Articoli
Giornalista sportivo, iscritto all'albo dopo una lunghissima gavetta. Una passione malcelata per la Formula Uno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.