18 Luglio 2024
  • www.footballweb.it e’ una testata giornalistica
  • registrata presso il Tribunale di Napoli Nord –
  • Numero registrazione 22 cronologico 4288/2016.
  • Editore: Gianni Pagnozzi;
  • Direttore Responsabile: Michele Pisani

Hans-Peter Briegel

Hans-Peter Briegel

Views: 26

“Ho giocato ad altissimi livelli con la Germania ma se dovessi scegliere il momento più alto della mia carriera direi senza dubbio lo Scudetto con l’Hellas nel 1985: quel titolo fu clamoroso. Eravamo dei totali outsider. Una rosa di 17 giocatori, di cui solo 14 impiegati: fu un’impresa perché a quei tempi i migliori giocatori al mondo giocavano tutti in Italia… Il mio esordio fu contro il Napoli di Maradona: perdevamo 1-0 e alla fine la ribaltammo 3-1. Era solo la prima giornata ma sapevamo già che la scintilla era scattata. Siamo stati in testa tutto il campionato, dalla prima all’ultima partita.” – da Grand Hotel calciomercato.
Quando nel 1984 Hans Peter Briegel arriva in Italia prelevato dai tedeschi del Kaiserlautern, i tifosi scaligeri non si aspettano molto di più che un terzino dotato di gran fisico e poca eleganza tecnica. Fin dalla prima uscita di campionato però, questo cavallone biondo, scolpito nel fisico dai trascorsi di atletica e già campione d’Europa con la propria nazionale, farà ricredere anche i più scettici, rivelandosi un vero e proprio lusso per la compagine gialloblù. Schierato in mezzo al campo paleserà grande prestanza atletica, forza in progressione e gran tiro dalla distanza, doti che ne faranno un punto fermo dello scacchiere di mister Bagnoli. A fine campionato per Briegel saranno ben 9 i gol realizzati in 27 presenze mentre per il Verona sarà incredibilmente gloria.
Auguri ad Hans-Peter Briegel che compie oggi gli anni.
About Redazione 10591 Articoli
Redazione Footballweb. Inviaci i tuoi comunicati alla mail: footballweb@libero.it (in alternativa sulla pagina Facebook) e provvederemo noi a pubblicarli. La redazione non si assume la responsabilità circa le dichiarazioni rilasciate nei comunicati pervenuti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.