14 Luglio 2024
  • www.footballweb.it e’ una testata giornalistica
  • registrata presso il Tribunale di Napoli Nord –
  • Numero registrazione 22 cronologico 4288/2016.
  • Editore: Gianni Pagnozzi;
  • Direttore Responsabile: Michele Pisani

Emozioni solo nel finale, pari tra Perugia e Bari

Views: 0

d'argenio carmineServizio di Carmine D’Argenio

Inviato al Curi

Finisce 0-0 in una sfida senza grandi emozioni. Il Bari non va oltre il pari a Perugia. Mancato il sorpasso ai danni del Trapani, fermato in casa sullo 0-0 dal Novara. Nella prima fase il buon potenziale offensivo del Perugia, che schiera il tridente Fabinho-Aguirre-Guberti alle spalle di Ardemagni, contiene bene il gioco arioso del Bari, che si perde negli ultimi 20 metri. Gli uomini di Bisoli coprono bene e con efficacia ogni singola palla, anche se il tridente non graffia. Il Bari riesce a riguadagnare per qualche minuto la metà campo avversaria intorno a metà ripresa. Uniche piccole fiammate di emozioni negli ultimi minuti quando il match diventa nervoso: il Perugia chiede il rigore per un mani che non c’è dopo uno slalom di Drole (espulso Bisoli, battibecco fra i giocatori). Il Bari si accontenta e si affida alle ripartenze. L’ultima, coronata da un destro di Romizi, rischia di punire il Perugia oltre i suoi demeriti, ma la parata di Rosati nega agli oltre mille baresi presenti al Curi la più beffarda delle gioie. Il tabellone di Perugia-Bari 0-0 PERUGIA (4-2-3-1) – Rosati; Belmonte (Spinazzola), Mancini, Volta, Rossi; Zebli, Prcic; Fabinho, Aguirre, Guberti (59′ Drole); Ardemagni. A disp.: Zima, Milos, Monaco, Della Rocca, Parigini, Molina.All.: Bisoli. BARI (4-3-3) –  Micai; Donkor, Tonucci, Di Cesare, Gemiti; Valiani, Romizi, Dezi (87′ Defendi); Rosina, Maniero, Sansone (76′ Tutino). A disp.: Gori, Donati, Di Noia, Puscas, Rada, Lazzari, Jakimovski. All.:Camplone Arbitro: Saia di PalermoAmmoniti: Belmonte (P) Aguirre (P), Rossi (P), Tonucci (B), Di Cesare (B) Donkor (B), Ardemagni (P)

About Michele Pisani 2903 Articoli
Giornalista sportivo, iscritto all'albo dopo una lunghissima gavetta. Una passione malcelata per la Formula Uno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.