• www.footballweb.it e’ una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli Nord
  • Numero registrazione 22 cronologico 4288/2016.
  • Dedicato a Luca Alvieri

CORONAVIRUS – Il dott. Pregliasco: “Vaccino? Sulla sicurezza, abbiamo lo stesso livello di attenzione di qualunque altro farmaco messo in commercio, gli effetti collaterali sono banali”

CORONAVIRUS - Il dott. Pregliasco: "Vaccino? Sulla sicurezza, abbiamo lo stesso livello di attenzione di qualunque altro farmaco messo in commercio, gli effetti collaterali sono banali"

Condividi i nostri articoli

Cosi, Fabrizio Pregliasco, virologo dell’Ospedale Galeazzi di Milano, durante la trasmissione sportiva Radio Goal su Radio Kiss Kiss Napoli. Ecco quanto evidenziato da “Napoli Magazine”: “Si sta tenendo bassa la velocità di diffusione di questo virus. Dobbiamo stare con gli occhi aperti, soprattutto con il possibile sorgere di alcune varianti del virus. Per fortuna riusciamo a tenere sotto controllo la situazione. Tutto quello che riguarda la salute, l’economia, non vede altra soluzione che la vaccinazione. Calcio? Il fatto che i tifosi debbano essere vaccinati potrebbe essere utile per accelerare i tempi di vaccinazione. Potrebbe essere uno sponsor. Tanto più ci vaccineremo, tanto più avremo un risultato per la riduzione della malattia. Ogni contatto umano rappresenta un rischio, il guaio è che ci si abitua a questo rischio. Basta anche una contaminazione superficiale. E’ giusto mantenere un livello standard di queste regole di sicurezza. Vaccino anti Covid-19? Il vaccino è stato sviluppato in tempo rapido ma non in fretta. Sulla sicurezza, abbiamo lo stesso livello di attenzione di qualunque altro farmaco messo in commercio. Gli effetti collaterali sono banali. Io mi sono vaccinato ed ho avuto pochissimi effetti collaterali, solo un leggero dolore al braccio per poco tempo”.

About Redazione 4071 Articoli
Redazione Footballweb. Inviaci i tuoi comunicati alla mail: footballweb@libero.it (in alternativa sulla pagina Facebook) e provvederemo noi a pubblicarli. La redazione non si assume la responsabilità circa le dichiarazioni rilasciate nei comunicati pervenuti.

Commenta per primo

Lascia un commento