16 Aprile 2024
  • www.footballweb.it e’ una testata giornalistica
  • registrata presso il Tribunale di Napoli Nord –
  • Numero registrazione 22 cronologico 4288/2016.
  • Editore: Gianni Pagnozzi;
  • Direttore Responsabile: Michele Pisani

Amarcord: Carletto Mazzone

Amarcord: Carletto Mazzone

Visits: 6

“Sono sempre stato un cane sciolto. Mai avuto padrini, né sponsor. Mai fatto parte di lobby di potenti dirigenti, mai goduto del favore di giornalisti condiscendenti o di raccomandazioni. Mai avuto qualcuno che rappresentasse i miei interessi, quello che oggi si chiama “il procuratore” e che va così di moda. Ho sempre viaggiato da solo, in autonomia e libertà. Se ho ottenuto qualcosa lo devo a me stesso, alla mia determinazione e alla passione che ho messo nella mia carriera. E sono orgoglioso di essere un grande professionista, magari non un grande allenatore, ma certamente un professionista e un uomo perbene. Oggi nel calcio le partite si vincono grazie alla qualità del gioco che i calciatori più bravi e più costosi sono in grado di garantire. I pochi che hanno tanti soldi comprano senza limiti tutti i calciatori più bravi esistenti sul mercato. E vincono i campionati. Ovviamente spendendo a dismisura, sono sempre sull’orlo della bancarotta. La soluzione sarebbe costruire un buon settore giovanile da cui attingere i futuri campioni: ma non c’è posto per la pazienza. Né per i tempi lunghi. Si vuol vincere. Anzi, si deve vincere. E subito, perché lo show business così impone. Prima i calciatori più bravi erano attaccati alla maglia, era una cosa molto seria. Oggi invece il denaro ha vinto. E comanda tutto. Sulla psiche dei campioni del calcio, incombono pressioni fortissime: da parte dei procuratori, dei tifosi, ma soprattutto di chi investe milioni di euro e pretende risultati immediati, prestazioni continue e performance sempre al top. E poi i calciatori pagano le conseguenze, facendo i conti con l’ansia, lo stress, la solitudine. Per me allenare è stata una grande passione; rendere felici i tifosi, una missione. Ho dato tutto me stesso, è stata una bellissima avventura. Non ho coppe in bacheca, solo tre promozioni. Ma ho tante salvezze, alcuni miracoli e il trofeo più bello: l’affetto di tutti i tifosi, dei miei giocatori e la stima infinita, umana e professionale, dei più grandi come Totti, Guardiola e Baggio”.
86 anni oggi.
Buon compleanno mitico Carlo Mazzone! ❤
Fonte: Gazzetta dello sport\Una vita in campo

About Redazione 10588 Articoli
Redazione Footballweb. Inviaci i tuoi comunicati alla mail: footballweb@libero.it (in alternativa sulla pagina Facebook) e provvederemo noi a pubblicarli. La redazione non si assume la responsabilità circa le dichiarazioni rilasciate nei comunicati pervenuti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.