• www.footballweb.it e’ una testata giornalistica
  • registrata presso il Tribunale di Napoli Nord –
  • Numero registrazione 22 cronologico 4288/2016.
  • Editore: Gianni Pagnozzi;
    Direttore Responsabile: Michele Pisani

FBW – Paganese, lascia Della Corte. Il bilancio di un triennio magico

Condividi i nostri articoli

Hits: 429

Reading Time: 2 minutes

DI STEFANO SICA

Risultati immagini per gennaro della corte preparatore portieri

Finisce dopo tre stagioni l’avventura di Gennaro Della Corte come preparatore dei portieri delle formazioni giovanili della Paganese. Un triennio magico, che ha visto il trainer di Pianura accompagnare il percorso ambizioso del vivaio azzurrostellato del presidente Giuseppe Caiazzo, culminato nell’ultima annata con la partecipazione di Under 15 e Under 17 alla Final Four. Tantissimi i giovani portieri valorizzati con abnegazione e professionalità da Della Corte: dal 2001 Dario Anatrella, numero uno della Berretti, all’enfant prodige Mario Pinestro (2004), che con l’Under 15 ha raggiunto la finalissima di Santarcangelo di Romagna col Piacenza dopo un cammino esaltante durante il quale ha incassato appena un gol in 18 gare. Particolarmente gustoso il record battuto quest’anno dal vivaio di Caiazzo e dell’ex Dt Mario Aiello (passato qualche giorno fa alla Cavese), con la convocazione nelle rispettive Nazionali di due portieri: Pinestro, appunto, e Nicola Bovenzi, classe 2002, estremo difensore dell’Under 17. Evento mai accaduto in una stessa stagione calcistica per un club di serie C. Un traguardo reso evidentemente possibile dal lavoro portato avanti in questi anni dall’ex tecnico azzurrostellato, per il quale sono già pervenute alcune richieste da club di C e D con una proposta di inserimento nello staff tecnico della prima squadra. In tanti cercano Della Corte, forte di un curriculum impreziosito anche dalle antiche partnership con Atalanta e Spezia (in qualità di osservatore dei portieri), oltre che con Cavese, Turris e Savoia (come preparatore dei numeri uno della prima squadra).

Non solo Anatrella, Bovenzi e Pinestro: nella propria cantera personale, Della Corte può vantare anche altri giovanissimi portieri ora in rampa di lancio. Su tutti il ’99 Francesco Marone, l’ultimo anno a Portici, convocato due stagioni fa in prima squadra da Salvatore Matrecano. Stesso discorso il torneo successivo per il 2000 Mario Cappa, prelevato poi a gennaio dall’Audace Cerignola (con cui ha vinto i play-off di D). Una mini rosa completata dal 2000 Bartolomeo Scarano (ex Afragolese ora in orbita Sorrento, ma lo scorso anno ad Altamura) e Domenico Santangelo, un 2001 che il tecnico Salvatore Ambrosino ha valorizzato nel recente campionato di Eccellenza all’Afro Napoli.

Insomma, tra Della Corte – atteso fra poche settimane a Mugnano per il raduno dell’Equipe Campania – e la Paganese si chiude un rapporto che ha seminato nel tempo valori tecnici e potenzialità patrimoniali che potranno risultare utili non solo per il progetto giovanile di Giuseppe Caiazzo, ma anche e soprattutto per il club di Raffaele Trapani.  

About Stefano Sica 856 Articoli
Giornalista pubblicista e' uno dei fondatori di Footballweb

Commenta per primo

Lascia un commento