• www.footballweb.it e’ una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli Nord
  • Numero registrazione 22 cronologico 4288/2016.
  • Dedicato a Luca Alvieri

Team Napoli Soccer, alla scoperta del baby Alfredo Catalano

Condividi i nostri articoli

Tra i ragazzi che hanno composto il roster del Team Napoli Soccer di Salvatore Campilongo, sin dal 20 giugno, c’è Alfredo Catalano, esterno difensivo classe 2000 cresciuto nella Mariano Keller. Ed è proprio con la società napoletana, all’età di sei anni, che inizia a muovere i primi passi. Il tecnico che lo tiene a battesimo è Salvatore Amato, mentre l’ultimo trainer che lo guida è Francesco Carano, colui che ne finisce per esaltarne le doti e la sicurezza nei propri mezzi. Catalano, che inizialmente parte a destra, diventa man mano un giocatore capace di disimpegnarsi su entrambe le fasce potendo utilizzare con uguale abilità tutti e due i piedi. Successivamente passa all’Aversa Normanna, che ne apprezza rapidità ed intelligenza tattica. In granata, trova un altro allenatore che si rivelerà fondamentale per la sua crescita calcistica: Ciccio Ascione. L’Aversa lo aveva preso dopo averlo notato proprio al Bisceglia e al Comunale ex S. Eufemia nelle finali Esordienti della Mariano Keller. Con i Giovanissimi granata vince il campionato di categoria ed approda nella finale nazionale poi persa col Chievo. Nella stagione successiva si divide tra Capua e Scuola Calcio Campania Soccer quindi, nel 2014, il grande salto al Savoia (ne veste la maglia dei Giovanissimi Nazionali mentre i “grandi” disputano il campionato di Lega Pro prima del fallimento).  Napoletano doc, Catalano frequenta l’ITIS Alessandro Volta con indirizzo elettronica ed elettrotecnica. Dalla scorsa estate è nel gruppo dei calciatori Under del Team Napoli Soccer, coi quali sostiene la preparazione precampionato (un anno fa al Simpatia di Pianura, oggi allo Scarfoglio di Agnano).

About Stefano Sica 913 Articoli
Giornalista pubblicista e' uno dei fondatori di Footballweb

Commenta per primo

Lascia un commento