• www.footballweb.it e’ una testata giornalistica
  • registrata presso il Tribunale di Napoli Nord –
  • Numero registrazione 22 cronologico 4288/2016.
  • Editore: Gianni Pagnozzi;
    Direttore Responsabile: Michele Pisani

Serie D 2018/19, Girone G 37^ giornata: Anzio-Ladispoli 0-5

Condividi i nostri articoli

Hits: 0

L’Anzio si congeda dal suo pubblico con una sconfitta, la più pesante in casa in questa stagione, contro il Ladispoli. I rossoblù vincono cinque a zero nella penultima giornata del Girone G e rilanciano le proprie ambizioni di salvezza diretta.

LA PARTITA – Greco rilancia dal primo minuto Rizzaro tra i pali e arretra di qualche metro più indietro Prandelli, alle spalle dell’inedita coppia di attacco composta da Njie e Ludovisi. Gli ospiti si schierano con un 4-3-3 teso a sfruttare il gran lavoro degli esterni offensivi, oggi particolarmente ispirati. Proprio uno degli esterni, Manoni, impiega dodici minuti per indirizzare la partita in favore della squadra di Cotroneo: l’ex Monterosi sfrutta al 5’ un cross di Cardella per segnare con un tocco di esterno al volo dall’altezza del vertice destro dell’area piccola e si ripete sette minuti più tardi, realizzando da fuori area, nella porta sguarnita, dopo l’uscita disperata di Rizzaro oltre il limite dei venti metri per chiudere Cardella lanciato a rete. Con il risultato e l’inerzia a favore, gli ospiti spingono ancora e sfiorano il gol con Bertino, il cui destro dal limite lambisce il palo al 18’ e con Cardella, che al 20’ trova i guantoni di Rizzaro. La reazione dell’Anzio è tutta nella doppia conclusione da posizione ravvicinata di Giordani, attaccante improvvisato al 26’, chiuso in entrambe le circostanze dalla tempestiva risposta di Salvato. Scampato il pericolo il Ladispoli trova la terza marcatura, stavolta con Zucchi che, al 31’, controlla in area un cross dalla sinistra di Bertino e batte Rizzaro da due passi. Prima dell’intervallo c’è tempo per altri due gol, uno annullato a Ludovisi al 41’, per una posizione di fuorigioco millimetrica, l’altro realizzato da Cardella, che finalizza un contropiede orchestrato da Zucchi. Nella ripresa il copione non cambia e il Ladispoli va vicino al quinto gol con Cardella, prima servito da Lisari in profondità e poi da Manoni su punizione. L’attaccante lascia il campo a Di Curzio poco prima dell’ora di gioco ed il suo sostituto trova la gioia personale al 78’, dopo una serie di rimpalli successivi al cross di Del Signore da sinistra. Nel finale, da registrare il debutto nell’Anzio del classe 1999 Alessandro Nunnari, proveniente dalla Juniores di mister Cesarini.  

ANZIO-LADISPOLI 0-5

MARCATORI: 5’pt, 12’pt Manoni, 31’pt Zucchi, 44’pt Cardella, 33’st Di Curzio

ANZIO (3-4-1-2): Rizzaro; Giordani, Labate, Costanzo; Di Palma (35’st Nunnari), Sterpone, Papa (1’st Santarelli), Florio (1’st Pirazzi); Prandelli; Ludovisi (1’st Di Magno M.), Njie (25’st Vitale). A disp.: Trombetta, La Monaca, Rinaldi, Buongarzoni. All.: Greco

LADISPOLI  (4-3-3): Salvato A., Cannizzo (32’st Mastrodonato), Gallitano, Lisari, Salvato G.; De Fato, Tollardo, Bertino (21’st Di Grazia); Zucchi (14’st Del Signore), Cardella (14’st Di Curzio), Manoni (16’st Sganga). A disp.: Travaglini, Antonangeli, Leone, Casavecchia. All.: Cotroneo

ARBITRO: Di Giovanni di Caserta

ASSISTENTI: Chillemi di Barcellona Pozzo di Gotto – Selmi di Acireale

NOTE – Angoli:5-0.  Fuorigioco:2-3.
di Matteo Ferri – Ufficio stampa Anzio Calcio 1924

Commenta per primo

Lascia un commento