• www.footballweb.it e’ una testata giornalistica
  • registrata presso il Tribunale di Napoli Nord –
  • Numero registrazione 22 cronologico 4288/2016.
  • Editore: Gianni Pagnozzi;
    Direttore Responsabile: Michele Pisani

Serie B: quanti colpi di scena

Condividi i nostri articoli

Hits: 6

Sono cose che possono accadere solo in Italia. Iscrizioni fatte in modo fraudolento, e ci si rende conto solo a fine campionato delle irregolarità. Avvenimenti che lasciano allibiti tutti, ed allo stesso tempo dovrebbero far vergognare chi gestisce il carrozzone calcio. Ma andiamo con ordine. Il campo, al termine delle gare giocate sabato alle 15, aveva decretato come sfida play-out Salernitana-Venezia. Ma il tutto è cambiato causa la sentenza del processo che vedeva imputato il Palermo di Zamparini. Con la retrocessione dei rosanero, la classifica viene nuovamente riscritta: e vede i lagunari salvi direttamente, con i granata, che in soldoni, scalano al quintultimo posto e affronteranno nella finale playout il Foggia, guidato dal tecnico Grassadonia. L’andata sarà in terra pugliese, il ritorno, invece, a Salerno. Tuttavia, tutto questo scenario potrebbe nuovamente cambiare il 17 maggio: i rossoneri confidano nella possibilità che gli venga restituito un punto dall’ingombrante penalizzazione inflittagli ad inizio stagione. In quel caso sarebbero i satanelli a balzare al quintultimo posto (a parità di punti, Mazzeo e compagni hanno scontri diretti migliori) e dunque si ribalterebbero le sedi delle finali playout: l’andata si giocherebbe a Salerno mentre il ritorno allo Zaccheria.
Ricordiamo brevemente anche le regole dei playout nelle due casistiche che interessano maggiormente l’Ippocampo:
l play-out si disputa in gare di andata e ritorno, con gara di andata sul campo della squadra quartultima classificata al termine del Campionato. Ottiene la permanenza nel Campionato Serie BKT la squadra che, a conclusione delle due gare, ha ottenuto il maggior numero di punti; in caso di parità di punteggio, per determinare la squadra vincente si tiene conto della differenza reti. In caso di ulteriore parità, ottiene la permanenza nel Campionato Serie BKT la squadra quintultima classificata al termine del Campionato; solo nel caso in cui le due squadre avessero terminato il Campionato con lo stesso punteggio in classifica (parità di punti), la gara di ritorno prevederà anche i tempi supplementari ed eventualmente i calci di rigore”.

About Raffaele Cioffi 1032 Articoli
Collabora con il sito www.footbalweb.it, segue la Salernitana

Commenta per primo

Lascia un commento