• www.footballweb.it e’ una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli Nord
  • Numero registrazione 22 cronologico 4288/2016.
  • Editore: Gianni Pagnozzi;
    Direttore Responsabile: Michele Pisani

Napoli, Rodriguez e Petagna gli ultimi obiettivi

Condividi i nostri articoli

Hits: 27

NAPOLI, ULTIMI GIORNI DI MERCATO: PRESTITO CON DIRITTO DI RISCATTO PER RODRIGUEZ E PETAGNA GLI ULTIMI OBIETTIVI

Il Napoli mai come ora, scatenato più che sul possibile post sbornia juve; sul mercato. Dopo Demme (anche se lontano idealmente da Jorgihno, che permetteva più raccordo non solo tra gli immediati reparti di difesa e centrocampo, ma anche con quello d’attacco; grazie al gioco sul lungo portato come quello sul corto), Lobotka e Politano; si attende l’ufficializzazione di Riccardo Rodriguez a titolo di prestito con diritto di riscatto. Esterno del Milan (che però forse ha espresso il suo miglior ‘patrimonio’ fatto soprattutto di spinta e subito in seconda istanza di cross; in nazionale svizzera) che andrebbe a giocarsela al momento con Mario Rui. A Napoli va a colmare insieme al ruolo degli altri, le lacune che in estate si credeva potevano esser ‘trascinate’; probabilmente nella non lungimirante convinzione che sarebbe stato difficile dar corso immediato (se immediato si può definire, visto che già all’alba dello scorso anno sembrava si stesse spianando la strada a tal fine, in maniera tale da arrivare pronti per l’appunto al calcio mercato estivo) al nuovo ciclo. Nuovo ciclo che, oltre alla partenza dei “Vecchi” Mertens e Callejon, prevede tra gli altri, anche la possibilità di far uscire Ghoulam e soprattutto Koulibaly, che rappresenterebbe il pezzo forte da cui far ripartire la base economica preziosa per la rifondazione di più alta qualità. Sulle ceneri di quello che è stato nell’anno passato, tra i migliori difensori al mondo, andrebbe edificato il maggior e più importante reinvestimento del Napoli Calcio. Per ora, il futuro che si sta assicurando, si chiama certamente Rrahami, si chiama forse Amrabat, si chiama probabilmente Kumbulla. Da questa nuova linea verde, verrà fuori il progetto futuribile affidato a Giuntoli. Petagna, verso il quale si sarebbe spinti ad una buona cifra, non si muoverà fino a giugno nel tentativo di salvare a suon di goal, la Spal. Oltretutto, l’ingaggio di Llorente, ne rende difficile l’uscita. Complicato dunque al momento, il movimento entrata/uscita per quella mansione di attaccante pronto a scattare dalla panchina per apportare al tempo stesso, contributo determinante. Sulla base dei 25/26 giocatori, la rosa partenopea vedrà una buona meta’ pian piano ripartire con l’integrazione del nuovo slancio giovanile. Linfa vitale per il nuovo abbrivio, che sul ritardo di sei mesi, si sta cercando ora di anticipare sulla stagione in corso per avvantaggiarsi sulla prossima.
Carmine D’Argenio

About Carmine DArgenio 181 Articoli
Giornalista tutto tondo, dalla cronaca allo spettacolo sino al calcio
Contact: Website

Commenta per primo

Lascia un commento