• www.footballweb.it e’ una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli Nord
  • Numero registrazione 22 cronologico 4288/2016.
  • Dedicato a Luca Alvieri

La riprende Romagnoli! Il Milan ad Udine difende il 4º posto

Condividi i nostri articoli

Anche il Milan ha trovato la sua “garra charrua”, ma non con l’uruguagio Laxalt, bensì con il capitano Alessio Romagnoli, che trova la sua seconda rete consecutiva e sempre nei minuti di recupero, regala alla squadra di Gattuso bottino pieno contro Genoa e Udinese. Questa volta il gol del centrale rossonero arriva addirittura al 97′, quando infatti tutto ormai sembrava perduto.

Il match contro l’Udinese dimostra ancora una volta che il Milan sta finalmente tirando fuori le unghie e inizia a somigliare sempre di più al proprio allenatore. Contro i bianconeri ogni pallone sembrava buono e lo si contendeva come fosse l’ultimo. Come appunto ha fatto Romagnoli che, al 97′, spinto nella metà campo avversaria, ha recuperato un pallone costringendo all’errore l’avversario, seguendo poi l’azione e concludendola lui stesso con un gol tanto bello quanto importante. La vittoria di Udine permette infatti al Milan di godersi almeno per un’altra settimana il 4º posto in classifica, quando poi sarà pronta una nuova sfida per poterlo conservare nuovamente. Il prossimo avversario, però, si chiama Juventus e servirà correre il doppio sudando il triplo.

Oltre alla vittoria e hai tre punti, dalla partita con l’Udinese sono arrivate ottime risposte anche e soprattutto da Bakayoko, meno interessato nel costruire l’azione e più dedito al prestare muscoli a centrocampo. Grande partita anche da parte di Castillejo, entrato nel primo tempo al posto di un acciaccato Higuain. Il pipita, per l’appunto, è uscito per un dolore alla schiena, ed è in dubbio per la trasferta europea di Siviglia.

Total Page Visits: 9 - Today Page Visits: 1
About Luca Alvieri 484 Articoli
Grande appassionato di calcio, italiano ed internazionale. Grandissimo tifoso del Milan, delle favole calcistiche e della storia che il calcio racconta. Se il pallone avesse un volto, sono sicuro che assomiglierebbe al mio...

Commenta per primo

Lascia un commento