10 Agosto 2022
  • www.footballweb.it e’ una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli Nord
  • Numero registrazione 22 cronologico 4288/2016.
  • Dedicato a Luca Alvieri

“Kylian Mbappé o Lionel Messi?”. Mauricio Pochettino ha scelto “il miglior giocatore del mondo”

Condividi i nostri articoli

PSG Japan Tour 2022: Paris Saint-Germain - Kawasaki Frontale 2-1

Di recente è stato chiesto all’ex allenatore del Paris Saint-Germain , l’argentino Mauricio Pochettino (50 anni), chi sia il miglior giocatore del mondo, e la risposta è arrivata subito.Aveva ai suoi ordini, nella capitale della Francia, Kylian Mbappé (23 anni), Lionel Messi (35 anni) e Neymar (30 anni), considerati alcuni dei più grandi calciatori della storia del calcio, ma solo uno ha conquistato l’ammirazione in modo apparato. Sorprendentemente o meno, Mauricio Pochettino ha scelto il suo connazionale Lionel Messi, che stava vivendo la sua stagione più modesta in 15 anni, la stagione precedente. Messi è il miglior calciatore del mondo. Non c’è dubbio. È chiaro che Mbappe è un candidato per ricevere questa corona. C’è un altro Neymar che, per me, è lo stesso, uno dei migliori al mondo “, ha detto Mauricio Pochettino, per la pubblicazione Infobae.

Mauricio Pochettino: “Il campionato francese è sottovalutato. Champions League, da 50 anni un fallimento del PSG

Pochettino ha allenato il PSG tra gennaio 2021 e luglio 2022 e ha vinto tre trofei: il titolo Ligue 1 (2022), la Coppa di Francia (2021) e la Supercoppa di Francia (2021). Il tecnico argentino ritiene che i risultati in Ligue 1 non siano sufficientemente apprezzati dalla dirigenza del club parigino e il progetto di vincere il trofeo della UEFA Champions League è un “fallimento di 50 anni” al PSG. “È chiaro che il progetto del PSG mira a vincere il trofeo della UEFA Champions League. Se non lo vinci, tutto è visto come un fallimento, indipendentemente dagli altri risultati. Dico che è un fallimento di 50 anni al PSG in Champions League, non solo nelle ultime stagioni. Dopo l’arrivo dei nuovi proprietari, l’obiettivo è sempre stato quello di vincere la Champions, ma questo non è stato raggiunto. Penso che il PSG abbia le risorse per vincere il trofeo, ma ci sono fattori che non possono essere controllati “, ha detto Pochettino nella stessa intervista.

Condividi i nostri articoli

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.