• www.footballweb.it e’ una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli Nord
  • Numero registrazione 22 cronologico 4288/2016.
  • Editore: Gianni Pagnozzi;
    Direttore Responsabile: Michele Pisani

Gregucci: “Contrariamente a Pelè, penso che Maradona è il calcio”

Cosi parlò Gregucci

Condividi i nostri articoli

Hits: 25

Angelo Gregucci, ex-calciatore di varie squadre e attuale allenatore ha rilasciato alcune dichiarazioni su TMW Radio, soffermandosi sui più grandi del calcio: “Pelè è l’unico che non ho potuto vedere da vicino. Per me il calcio si chiama Diego Armando Maradona. È scappato da Barcellona e ha fatto carriera a Napoli con una squadra che, all’inizio, non era di prima fascia. Ha creato un entusiasmo incredibile in città e ha portato giocatori di buon livello a diventare top giocatori. La partita al mondiale con l’Inghilterra e le coppe vinte a Napoli sono l’emblema della sua mitologia e della sua letteratura. Maradona era il più grande di tutti per il carisma e l’empatia che riusciva a creare. L’Argentina del ‘90 che è arrivata in finale del Mondiale non era una squadra fortissima. In Inghilterra-Argentina, invece c’erano anche interessi politici. Maradona decise che quella partita l’avrebbe vinta lui e che di quella partita se ne sarebbe parlato per cento anni. In nessun evento sportivo, nessuno si è preso le responsabilità di Maradona. Messi è schiacciato dal numero 10 dell’Argentina e non riesce a compiere le gesta di Diego. Nonostante tutto tra Ronaldo e Messi scelgo il secondo”.

About Alessandro Lugli 1005 Articoli
Giornalista pubblicista con la passione per lo sport ed in particolare per il calcio ma anche e soprattutto scrittore e poeta

Commenta per primo

Lascia un commento