• www.footballweb.it e’ una testata giornalistica
  • registrata presso il Tribunale di Napoli Nord –
  • Numero registrazione 22 cronologico 4288/2016.
  • Editore: Gianni Pagnozzi;
    Direttore Responsabile: Michele Pisani

Djuric: “A parte i primi venti minuti abbiamo fatto un’ottima partita”

Condividi i nostri articoli

Hits: 13

Reading Time: 1 minute

Djuric

Il suo colpo di testa ha portato in paradiso i tifosi granata, suggellando una splendida rimonta, con conseguente vittoria che i granata non conseguivano dal lontano 1979 a Livorno. Milan Djuric è stato il primo a commentare la gara ai microfoni di Dazn al termine della stessa.
Sul match del Picchi: “A parte i primi venti minuti abbiamo fatto un’ottima partita. Loro hanno meritato il goal del vantaggio. Abbiamo reagito bene, poi nella ripresa hanno segnato un goal fortunoso. Non abbiamo mollato, abbiamo creato tante occasioni, addirittura due salvataggi sulla linea e il portiere ha fatto qualche buona parata. La vittoria penso sia il risultato più giusto”.
Sull’approccio e sulla rete siglata: “Questa è la seconda partita in cui abbiamo sbagliato l’approccio. Dalla prossima partita sono convinto che insieme al mister troveremo le giuste misure. Avremo anche più giorni per preparare il prossimo match. Goal? Per un attaccante è importante – afferma il colosso di Tuzla – sono contento di aver regalato la vittoria ai nostri tifosi che ci seguono dappertutto e soprattutto alla squadra che se lo merita per il lavoro fatto durante la settimana”.
Sul futuro della Salernitana: “Ogni sabato, come dice il mister, per noi è la partita. Bisogna affrontarla una alla volta. Bisogna imporci con il nostro gioco, poi vedremo”.
Infine, su Ventura: “Dopo una stagione travagliata, con un anno difficilissimo alle spalle il mister ci sta dando tanta serenità, mettendosi al servizio della squadra e come le spugne assorbiamo ogni sua consegna e i risultati si vedono in campo”

About Raffaele Cioffi 1066 Articoli
Collabora con il sito www.footbalweb.it, segue la Salernitana

Commenta per primo

Lascia un commento