10 Agosto 2022
  • www.footballweb.it e’ una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli Nord
  • Numero registrazione 22 cronologico 4288/2016.
  • Dedicato a Luca Alvieri

Bernie Ecclestone, sorprendente rivelazione per il mondo della Formula 1: “Stanco di Lewis Hamilton”

Condividi i nostri articoli

Bernie Ecclestone (91) ha fatto una rivelazione sorprendente. L’ex capo della Formula 1 dice “Toto Wolff è stanco di Lewis Hamilton”“Toto si stanca un po’ di Lewis. Non credo che ci stia provando, vero? Mettiamola in un altro modo: Lewis non sembra arrabbiato per non aver vinto. Non è il suo modo. Ha una natura competitiva, ma ora accetta di perdere… un po’ facile, dal mio punto di vista. Non so cosa faccia e perché continui a indossare quei vestiti strani. Ha un lavoro? C’è qualcosa da notare? Forse è proprio così. Non credo che aiuti attivamente George Russell, non penso che stia facendo niente, non credo che gli importi troppo. Non è pronto a fare lo stesso sforzo per vincere come ha fatto in passato “, ha detto Bernie Ecclestone al Daily MailIl magnate afferma che, in queste condizioni, Toto si è reso conto di cosa stava succedendo. “Toto può fare uno dei suoi mestieri magici, dare a qualcuno meno soldi e risparmiare 20 milioni di sterline. Nessuno deve dirlo a Toto, perché ci ha già pensato. “Lewis probabilmente si fermerebbe “, ha detto Ecclestone. Lewis Hamilton, senza vittorie in questa stagione, è al 6° posto in classifica La stagione in corso del Grand Circus ha mostrato un Lewis Hamilton che non si è adattato alla nuova vettura, con le nuove modifiche, anche se il suo collega, George Russell, lo ha fatto. Da qui gli scarsi risultati del sette volte iridato. La Mercedes è quindi dietro alle rivali Red Bull e Ferrari, cosa che il boss Toto Wolff non è molto disposto ad accettare. Dopo il Gran Premio in Azerbaijan, Lewis Hamilton ha offerto immagini inquietanti , dopo essere uscito dalla vettura con grande difficoltà, a causa del mal di schiena, causato dalla dura sospensione della vettura, ma anche della pista. Ma Bernie Ecclestone dice che questa scusa non regge. “Solo merda! George Russell è più alto, e se fosse successo a qualcuno, sarebbe successo a lui. C’è un po’ di Nigel Mansell in questa storia. Almeno nel caso di Nigel, sarebbe sceso dall’auto e si sarebbe strofinato un po’ il piede come se si fosse rotto. Al momento successivo, avrebbe avuto problemi al piede destro “, ha detto Ecclestone. Lewis Hamilton non ha vinto nessuna gara in questa stagione e si colloca al 6° posto nella classifica piloti. Il leader è il campione del mondo in carica, Max Verstappen (Red Bull).

Condividi i nostri articoli

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.