• www.footballweb.it e’ una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli Nord
  • Numero registrazione 22 cronologico 4288/2016.
  • Dedicato a Luca Alvieri

Un paese si è offerto di ospitare le partite di EURO 2020

Condividi i nostri articoli

Israele si è offerto di ospitare le partite di EURO 2020. Un portavoce della Federcalcio israeliana ha confermato il passaggio alla Federcalcio europea (UEFA) e al suo presidente Aleksander Ceferin. La UEFA prevede di giocare la fase finale del torneo con 24 squadre tra l’11 giugno e l’11 luglio in 12 città, inclusa la capitale della Romania, Bucarest. Tuttavia, non è chiaro se le attuali restrizioni di viaggio imposte in diversi paesi verranno mantenute e porteranno a diversi scenari che la UEFA sta prendendo in considerazione. Israele allenterà le sue restrizioni sociali quando uscirà dal terzo periodo di quarantena dall’inizio della pandemia COVID-19, nel mezzo di intense campagne di vaccinazione. Dopo aver annunciato un allentamento con l’apertura di alcuni negozi e la ripresa dei servizi la scorsa settimana, il governo israeliano ha deciso di autorizzare, a partire dal 21 febbraio, l’apertura di negozi di strada, centri commerciali, mercati, musei e librerie. L’ingresso in palestre, hotel, piscine e sale di spettacolo sarà autorizzato alle persone che hanno ricevuto entrambe le dosi di vaccino o che sono state curate da COVID-19. Ristoranti e bar potranno riaprire il 7 marzo, se il numero di contaminazioni continuerà a diminuire.

About Michele Pisani 2420 Articoli
Giornalista sportivo, iscritto all'albo dopo una lunghissima gavetta. Una passione malcelata per la Formula Uno.

Commenta per primo

Lascia un commento