• www.footballweb.it e’ una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli Nord
  • Numero registrazione 22 cronologico 4288/2016.
  • Dedicato a Luca Alvieri

Frattese, Baldi a FBW: “Io, mediatore per amore della Stella”

Condividi i nostri articoli

DI STEFANO SICA

E’ stato in queste settimane l’anello di congiunzione tra vecchia e nuova proprietà, favorendo la discesa in campo di Adamo Guarino e dei suoi collaboratori. Un ruolo faticoso di mediazione che ha portato alla svolta tanto attesa. Non è stato facile. E non è stato neanche velocissimo. Ogni giorno un piccolo contrasto da smussare o qualche dettaglio da limare. Alla fine il giorno del cambiamento è arrivato. Andrea Baldi, già Direttore generale con Rocco D’Errico prima della mutazione a responsabile dell’area tecnica in seguito all’addio di Davide Ozzella, sarà un perno del nuovo corso firmato Guarino. Titolare di un noto centro d’ottica a Frattamaggiore, Baldi avrà un ruolo centrale nel club nerostellato. “Ho agito nell’interesse dei tifosi e della città – racconta a FootballWeb -. Ho dovuto farlo appena i miei ex soci avevano manifestato l’intenzione di mollare. Frattamaggiore non poteva restare senza calcio. Non si poteva vivere una nuova estate come quella di tre anni fa. Mi sono attivato subito per poter trovare la migliore soluzione possibile, preferibilmente nell’ambito della nostra città. Ci sono riuscito e questo è un motivo di orgoglio personale. Io sono un tifoso della Frattese, prima che un dirigente. Ora ripartiamo, forti e motivati”.

Come dividerete le cariche in seno al club?

“E’ tutto da stabilire. Di sicuro, come è ormai risaputo, di questo progetto faranno parte Gennaro De Mare e Dino Nardiello. Si costruirà una struttura forte, con ruoli chiari per tutti. Siamo pronti, anche per prepararci ad un’eventuale ripresa del campionato”.

C’è il fascino di una nuova scommessa ma aumentano anche le responsabilità…

“Sono sempre stato abituato a prendermele. E qualcosa in questi tre anni l’ho imparato. Ma ci tengo a dire che ho sempre avuto un maestro a cui ispirarmi: Marco De Simone. Un amico, una persona di qualità umane superiori. Ho cercato costantemente di far tesoro dei suoi consigli e della sua competenza, ispirandomi alla sobrietà e alla voglia di migliorarsi e di aggiornarsi che lo contraddistingue. Di questo gli sarò per sempre grato”.

Ai suoi ex soci che dice?

“Abbiamo intrapreso questa avventura insieme e dobbiamo essere tutti felici per quello che si è seminato. E’ stato merito di ognuno di noi. Non solo li ringrazio, ma aggiungo che loro, da frattesi innamorati della Frattese, “vivranno” ugualmente attraverso questa dirigenza guidata da un altro frattese doc come Guarino. Cambiano le persone ma i valori che tengono in vita la Stella sono gli stessi. Lo Ianniello sarà a vita casa loro. Idealmente staranno sempre con noi, ci tengo a dirlo pubblicamente”.

Total Page Visits: 39 - Today Page Visits: 1
About Stefano Sica 913 Articoli
Giornalista pubblicista e' uno dei fondatori di Footballweb

Commenta per primo

Lascia un commento