• www.footballweb.it e’ una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli Nord
  • Numero registrazione 22 cronologico 4288/2016.
  • Dedicato a Luca Alvieri

Serie A: Napoli-Sampdoria 1-0

Serie A: Napoli-Sampdoria 1-0

Condividi i nostri articoli
Il guaio di questo Napoli è che semina gioco, fa molte azioni da rete, ma raccoglie troppo poco, e fa stare in apprensione i suoi tifosi, fino all’ultimo secondo. Oggi si è riuscito a vincere, contro una Sampdoria, che in pratica, non ha mai tirato in porta. Ma anche qualche settimana fa, lo Spezia, come ricorderete, non tirò mai verso la porta di Ospina ed il Napoli, la perse per un autogoal di Juan Jesus. E che dire della gara contro l’Empoli? Un gol fortunoso degli avversari su carambola e sconfitta ingiusta. Se gli azzurri, riuscissero a realizzare buona parte delle occasioni proposte adesso la classifica sarebbe molto diversa. Mettiamoci pure le assenze per il Covid-19 e per la Coppa D’Africa……
Comunque i partenopei, hanno vinto, per 1-0 grazie a una rete molto bella, in semisforbiciata di Petagna. Contro i liguri, ormai in crisi.
La classifica dice: Napoli 43 punti e terzo posto, con 13 vittorie, 4 pareggi e 4 sconfitte. 37 goal fatti e 15 subiti.
Andrea Petagna, attaccanrte del Napoli decisivo contro la Sampdoria, è intervenuto ai microfoni di Dazn al termine della sfida del Maradona: “Sono contento, dovevamo fare tre punti per dare seguito al pari di Torino. L’importante era il risultato, qui non vincevamo da tre partite. Quando non giochi tanto perdi un po’ di certezze, poi con il gol prendi fiducia e cambia tutto”.
Il gol? “E’ una cosa che mi è venuta d’istinto, un bel gol per i tre punti. Adesso torna Osimhen e cercherò di ritagliarmi il mio spazio, poi c’è Dries che il nostro campione e tutti e tre insieme daremo tutto per il nostro obiettivo”.
Cosa hai detto a Insigne?
“E’ il nostro capitano, deve darci una mano in questi sei mesi per arrivare in Champions”
Al termine di Napoli-Sampdoria, il portiere azzurro David Ospina ha commentato ai microfoni di Dazn la vittoria contro i blucerchiati: “Risultato importantissimo, tutti i giocatori disponibili andiamo avanti e facciamo di tutto per il Napoli. Era una partita difficile e questi tre punti sono davvero importanti per noi. Devi essere sempre pronto a dare il massimo come stanno facendo Rrahmani e Juan Jesus, serviranno tutti per questa seconda parte del campionato. Sono felice per il loro rendimento”.
Dieci partite senza prendere gol, quanto è difficile rimanere concentrati quando arriva solo un tiro in porta?
“Sono queste le partite più difficili, devi rimanere sempre concentrati perché ti arriva una sola palla e devi essere pronto ad aiutare la squadra. La squadra ha fatto uno sforzo grandissimo, facciamo questi tre punti per continuare questo campionato molto difficile”
Alessandro Lugli
About Alessandro Lugli 298 Articoli
Alessandro Lugli è nato a Napoli e ivi residente. Appassionato di calcio. Vice-Direttore di Footballweb.it
Contact: Website

Commenta per primo

Lascia un commento