Footballweb ©2014-2017 – Tutti i diritti riservati. Reg.n° 22/2016. Direttore Resp: Michele Pisani

Diversi club monitorano Andrea Mambella: alla scoperta del baby difensore del Benevento

Servizio di Stefano Sica @riproduzione riservata

Potrebbe avere un futuro con la Primavera del Benevento Andrea Carlo Mambella, centrale difensivo classe 2000 che, nella seconda parte della recente stagione, ha militato con gli Allievi Nazionali giallorossi di Manuel Landaida. Il ragazzo, cresciuto in due scuole calcio d’eccellenza nel panorama partenopeo come Internapoli e Mariano Keller, è poi passato al Napoli che andò a pescarlo dalla Real Arzano, società che lo aveva tenuto con sè per un triennio. Mambella, da allora, ha svolto tutta la trafila con le giovanili azzurre indossando anche la fascia di capitano e venendo premiato spesso come miglior difensore al termine dei tornei internazioli a cui partecipava. Memorabile il gol vittoria siglato a Vinovo nel maggio del 2015 contro i pari età della Juventus. I Giovanissimi azzurri salirono in Piemonte per disputare l’andata degli Ottavi di finale e, dopo l’1-0 del primo round, fecero il bis a Sant’Antimo (2-1) guadagnando l’accesso ai Quarti. Dopo ben 210 partite disputate col Napoli, la decisione a gennaio di cambiare strada e di passare al Benevento. Nel Sannio, Mambella ha accumulato diverse apparizioni e qualche buona prestazione che ha attirato parecchi addetti ai lavori anche per via della sua duttilità. Il baby difensore partenopeo ha infatti qualità specifiche che lo portano ad essere leader difensivo nella costruzione bassa ma anche roccioso e fisico nel gioco aereo e nella marcatura. Il Benevento, quindi, potrebbe inserirlo nel roster della Primavera a partire dalla prossima stagione. Ma altre società di B e Lega Pro restano alla finestra.

1220total visits,1visits today

About Stefano Sica 566 Articoli

Giornalista pubblicista e’ uno dei fondatori di Footballweb

Commenta per primo

Lascia un commento