Footballweb ©2014-2017 – Tutti i diritti riservati. Reg.n° 22/2016. Direttore Resp: Michele Pisani

FLASH NEWS

Milan, caccia al numero 9: la situazione

Luca Alvieri – Redazione –

Servizio di Luca Alvieri @riproduzione riservata

Con il Milan impegnato nella tournée in Cina, tutte le piste sono al momento congelate e a detta di Fassone, riprenderanno ad essere incandescenti quando la squadra farà ritorno alla base. “Sarebbe bello avere uno fra Belotti, Morata o Aubameyang. Vedremo al nostro rientro in Italia su chi cadrà la nostra scelta”: questa la dichiarazione dell’ad rossonero in merito alla domanda su chi sarà il prossimo attaccante rossonero. Inoltre, ad infiammare la tifoseria di Via Aldo Rossi, ci sono le parole del presidente Yonghong Li, che si è detto felicissimo di avere la squadra li in Cina: “Fassone e Mirabelli stanno facendo un grandissimo lavoro, sapevo avrebbero fatto il bene del Milan. Abbiamo una grande squadre e sorprenderemo ancora i nostri tifosi”. L’emittente televisivo Sky, infatti, ha annunciato che le risorse rossonere hanno da parte ancora un bottino di circa 100 mln da utilizzare sul mercato e questa notizia, non può far altro che accendere ancor di più gli entusiasmi di tutti i tifosi del Milan. Alla fine, però, chi arriverà? Facciamo un attimo il punto della situazione:

Risultati immagini per kalinic

I nomi principali sono quelli elencati ad inizio articolo, ma ci sarebbe da aggiungere quello di Nikola Kalinic. L’attaccante della Fiorentina è ormai da tempo un obbiettivo del Milan e stesso l’attaccante, proprio a Sky, ha dichiarato chiuso il suo ciclo in maglia viola, oltre ad ammettere la sua voglia di vestire la casacca rossonera. La sua situazione è la seguente: il croato ha recentemente lasciato il ritiro per problemi familiari e non è ancora rientrato. Corvino però, gli ha “chiesto” di rientrare massimo entro mercoledì. Nel frattempo si spera ad un’accelerata da parte del Milan, che però difficilmente arriverà, come anticipato prima. La Fiorentina non scende dai 30 mln di valutazione iniziale e questo rallenta ulteriormente la trattativa, ma se lo stesso Kalinic dovesse usare il pugno di ferro con la società, potrebbe anche non presentarsi più in ritiro, in attesa che il Milan finisca la propria torunèè. Mi è doveroso specificare, però, che l’arrivo di Kalinic non esclude affatto quello di Belotti o di un altro nome citato prima. Questo perché in rosa, dopo la partenza di Lapadula, c’è anche un certo Carlos Bacca, che se dovesse partire (e partirà), lascerebbe il posto, oltre che i soldi per prenderlo, proprio all’ex Dnipro. Insomma, il doppio colpo in attacco, si può.

Risultati immagini per belotti

L‘accoppiata perfetta per questa operazione, è Kalinic-Belotti. Sull’attaccante del Torino, infatti, piovono indizi a non finire e il primo su tutti, il più significato, è che non compare nella foto ufficiale della nuova maglia del Torino. Le prime offensive ci sono già state e i rossoneri sono arrivati ad offrire ai granata circa 50 mln più i cartellini di Paletta e Niang (profili che piacciono al Toro). Cairo non ha riposto con un secco no, ma con un “forse” e ha chiesto di alzare il conguaglio fino ad 80 mln, valutando così 5 mln il cartellino del difensore e 15 quello dell’ex Watford. Questa, per onor del vero, è la pista più percorribile.

Risultati immagini per aubameyang 2017

Quella più difficile, invece, ha il nome di Pierre-Emerick Aubameyang. Persi gli 85 mln dalla Cina (mercato chiuso ieri), infatti, dopo il ‘no’ del gabonese, il Dortmund vorrebbe venderlo intorno a quella cifra. Valutazione che il Milan, o almeno per quanto sembra, non sarebbe intenzionato a raggiungere, ma con l’extra budget dichiarato da Fassone, tutto è possibile. Evitati però i pericoli Psg (che un giorno potrebbe anche ambiare idea) e Tianjin, la nuova minaccia si chiama Chelsea. Secondo il “Mirror”, infatti, i Blues sarebbe vicini all’ex Saint-Etienne per una cifra che si aggira intorno ai 75 mln di euro (il Dortmund deve ancora rispondere). Punto a favore del Milan? Il 18 luglio, quando andrà in scena, in Cine, l’amichevole fra Milan e Borussia Dortmund. Il resto, si spera, sarà storia.

Risultati immagini per morata

L‘ultimo nome, ovvero quello che si era avvicinato per primo al Milan, è quello di Alvaro Morata. L’ex Juve, ora in forza al Real, è in cerca di spazio e minuti; cosa che il Manchester United poteva benissimo offrirgli, ma le pretese folli di Perez (90 mln), hanno fatto virare il mirino dei Red Evils su Romelu Lukaku, pagato 75 mln. L’elemento chiave che riavvicina lo spagnolo ai colori rossoneri ha un nome e un cognome: Leonardo Bonucci. L’arrivo del difensore alla corte di Montella, infatti, potrebbe riaprire, visto l’amicizia che lega i due ex juventini, una clamorosa trattativa.

Insomma, le situazioni sono queste e se dobbiamo dare una classifica, i primi due nomi fatti sono probabilmente i prescelti da Fassone e Mirabelli. Ma il mercato si sa, è imprevedibile e prima di “passare alla cose formali”, nel frattempo ci gustiamo, nell’International Champions Cup, il nuovo Milan di Vincenzo Montella.

408total visits,1visits today

About Luca Alvieri 298 Articoli
Grande appassionato di calcio, italiano ed internazionale. Grandissimo tifoso del Milan, delle favole calcistiche e della storia che il calcio racconta. Se il pallone avesse un volto, sono sicuro che assomiglierebbe al mio...

Commenta per primo

Lascia un commento