Footballweb ©2014-2017 – Tutti i diritti riservati. Reg.n° 22/2016. Direttore Resp: Michele Pisani

Un piccolo passo in classifica, un grande passo per la crescita

Servizio di Luca Alvieri @riproduzione riservata


Finisce a reti inviolate la partita tra Milan e Napoli, ovvero le due squadre che negli ultimi mesi (anche se una lo fa da inizio stagione) esprimono il miglior calcio in Italia. Un Napoli poco lucido non riesce a sfondare un organizzazione perfetta del Milan, disegnato ad arte dall’ “allievo” Gennaro Gattuso che, di fronte al “maestro” Maurizio Sarri, ha messo in pratica il vecchio detto “impara l’arte e mettila da parte”, citato dallo stesso tecnico in conferenza stampa. Un Milan quasi a specchio, infatti, blocca le armoniose discese del Napoli, per poi pungerlo in contropiede, oppure manovrando con un palleggio quasi sfrontato, e ben costruito, di fronte alla squadra che ne fa di questa dote la sua arma migliore.

Un punto, questo, che non accontenta nessuno a livello di classifica, ma che inserisce un tassello importantissimo nel nuovo puzzle che il Milan sta costruendo. Diciamo che tutti i pezzi c’erano sin da inizio stagione…è che mancava soltanto chi li mettesse nel verso giusto. Gattuso, a tal proposito, si sta rivelando ben più di un semplice “uomo carattere” o un quasi offensivo “traghettatore”, ma ben si un preparatissimo, anche se ancora acerbo, allenatore di tutto rispetto. Per mettere il punto a questa esclamazione, basta andare a vedere il netto miglioramento dei rossoneri negli scontri diretti con le squadre che li precedono in classifica, dove le 5 sconfitte rimediate all’andata, si sono tramutate in due vittorie, due pareggi e una sola sconfitta allo Stadium contro la Juventus.

Se questi possiamo definirli “due punti persi” nella corsa all’Europa, dove la Lazio è ancora distante ben 8 punti a sei giornate dalla fine, il Milan può stare lo stesso tranquillo. Perché se continua a crescere cosi, partita dopo partita, in futuro di posti in Champions League ne troverà quanti gliene pare. Il rinnovo anticipato di Gattuso va preso come la nascita di un nuovo matrimonio, nella speranza che nel corso della vita vada tutto rose e fiore. Non dimenticando però, che tutto parte da zero.

338total visits,2visits today

About Luca Alvieri 386 Articoli
Grande appassionato di calcio, italiano ed internazionale. Grandissimo tifoso del Milan, delle favole calcistiche e della storia che il calcio racconta. Se il pallone avesse un volto, sono sicuro che assomiglierebbe al mio...

Commenta per primo

Lascia un commento