Flash News
25 settembre 2018

Footballweb ©2014-2017 – Tutti i diritti riservati. Reg.n° 22/2016. Direttore Resp: Michele Pisani

Europa League, il Milan ipoteca gli ottavi e si prepara al tour de force

ESCLUSIVA MILAN Foto LaPresse - Spada 15 Febbraio 2018 - Razgrad ( Bulgaria ) A.C. Milan - Stagione 2017-2018 Ludogorets vs Milan Europa League - Sedicesimi di finale Nella foto: esultanza dopo il gol borini 0-3 EXCLUSIVE MILAN Photo LaPresse - Spada Febraury 15 , 2018 Razgrad ( Bulgary ) Sport Soccer A.C. Milan - Season 2017-2018 Ludogorets vs Milan Europa League - final sixtteenths In the pic: celebrates after scoring borini 0-3

Servizio di Luca Alvieri @riproduzione riservata


Gennaro Gattuso nel corso della competizione lo ha sempre ribadito: “L’Europa League è un nostro obiettivo”. Una frase, quella del tecnico, che rispecchia alla perfezione la prestazione (almeno nel secondo tempo) e soprattutto il risultato del Milan di ieri sera, capace di ipotecare con un netto 3-0 gli ottavi di Europa League. Un Lodogorets quasi mai pericoloso “permette” ai rossoneri un avvio di gara non del tutto convincente, con tocchi troppo morbidi e giocate ai limiti della spensieratezza. Molti palloni persi da Biglia e Bonaventura hanno spesso lanciato sulle corsie i due velocisti dei padroni di casa, sempre chiusi però dalla retroguardia rossonera. Persino Cutrone giocava con troppa leggerezza. Lui che di solito fa a spallate anche per entrare per primo nella doccia. Per fortuna però, che il suo killer instinct è sempre pronto ad uscire fuori e in questo caso, a buttarla dentro. Al minuto 44 arriva infatti il gol che sblocca lui e tutto il Milan, fino a questo momento del tutto assente a livello di concentrazione.

Risultati immagini per CUTRONE LUDOGORETS

Nel secondo tempo il Ludogorets prova di nuovo ad attaccare alto il Milan, il quale però è bravo a respingere il pressing avversario e a mettere la partita sul giusto binario. A dare la mazzata definitiva alla squadra bulgara ci pensa Ricardo Rodriguez, entrato nel corso della ripresa per un Abate completamente fuori fase. Lo svizzero approfitta del suo ruolo da rigorista per calciare e realizzare il penalty procurato dal solito Cutrone. Il gol dell’ex Wolfsburg spiana la strada alla squadra di Gennaro Gattuso che, al minuto 90, trova anche il definitivo 3-0 con il gol del subentrato Borini.

Risultati immagini per BORINI LUDOGORETS

Un risultato che probabilmente chiude già il discorso qualificazione e che permette ai rossoneri di concentrarsi più intensamente sul tour de force che lo aspetta in campionato. Domenica infatti c’è già il primo scontro decisivo contro la Sampdoria, avanti in classifica di soli 3 punti. Dopo il ritorno (quasi) formale contro il Ludogorets, è poi il turno del big match dell’Olimpico contro la Roma, squadra in piena lotta per un posto in Champions League e una vittoria contro di loro potrebbe far prendere una forma meno astratta al sogno Champions del Milan. Infine, per chiudere il mese in bellezza si torna di nuovo nella Capitale, dove ad aspettare il Milan c’è una Lazio che grida vendetta.

Insomma, un poker di partite niente male per testare quanto sia realmente cresciuto il Milan di Gattuso, senza contare poi il derby che inaugura il mese di marzo. Il risultato di ieri però concede più tranquillità in vista del ritorno, che capita appunto in mezzo alle partite con Samp e Roma, cosi da poter far riposare qualcuno in vista della gara contro i giallorossi. In questo mese il Milan si gioca una buona fetta di rimonta Europea e il destino in Coppa Italia, aspettando poi di sapere (salvo disgrazie) il prossimo avversario in Europa League.

Tre competizioni e un solo grande cuore. Tutto è possibile quando si onora ciò che di fa e ciò che si ottiene e uno come Gennaro Gattuso, ne sa qualcosa.

Risultati immagini per Gennaro Gattuso LUDOGORETS

505total visits,1visits today

Lasciate un vostro commento

About Luca Alvieri 426 Articoli
Grande appassionato di calcio, italiano ed internazionale. Grandissimo tifoso del Milan, delle favole calcistiche e della storia che il calcio racconta. Se il pallone avesse un volto, sono sicuro che assomiglierebbe al mio...

Commenta per primo

Lascia un commento