Footballweb ©2014-2017 – Tutti i diritti riservati. Reg.n° 22/2016. Direttore Resp: Michele Pisani

FBW – C. Frattese, Ciaramella confermato. Ma il club chiede una svolta

Servizio di Stefano Sica @riproduzione riservata

Andrea Ciaramella resta sulla panchina della C. Frattese. E’ questo l’esito del vertice appena concluso tra i massimi dirigenti societari, secondo quanto appreso dalla nostra redazione. Erano presenti il presidente Rocco D’Errico col vice Antonio Lamberti, il Dg Andrea Baldi, il Ds Marco De Simone, e i dirigenti Rocco Pellino e Pasquale Falco. E’ stato analizzato ad ampio raggio il momento di forma della squadra e si è discusso della posizione del trainer di Durazzano, da ieri pomeriggio fortemente a rischio. Dopo un’analisi lunga e approfondita, si è deciso di confermare la fiducia all’ex tecnico del San Tommaso il quale, alla ripresa degli allenamenti prevista per domani pomeriggio, avrà un faccia a faccia con De Simone che metterà a confronto ragioni e posizioni reciproche.

La società, in sostanza, si aspetta da un lato un ritorno ad alti livelli di quegli atleti che, a suo dire, non stanno ripetendo le performance evidenziate nel corso del girone d’andata. Da un altro, però, chiede una valorizzazione integrale della rosa attualmente nella disponibilità del tecnico. Perché è soprattutto su questo punto che si sono dilatate negli ultimi tempi le frizioni tra le parti. A Ciaramella viene “rimproverata”, oltre che una involuzione di gioco, una gestione tecnica insoddisfacente del materiale umano a sua disposizione ed è in questo senso che i vertici societari si attendono una svolta repentina già a partire dal prossimo scontro diretto a Casoria (in programma domenica mattina). Una discontinuità gestionale che sfrutti a dovere tutto il parco giocatori, cominciando da quelli che possono fare la differenza nell’immediato per stato di forma e motivazioni intrinseche. Nessuna gerarchia, quindi. Ma una valorizzazione più ampia che funga da stimolo per tutti e accresca spirito ed ambizioni del gruppo. Questa la visione strategica della società.

Ma c’è curiosità anche per sentire le ragioni di Ciaramella: dalla sua parte ci sono i risultati e un sogno play-off che nessuno avrebbe osato immaginare ad inizio stagione, ma che resta vivo ed attuale. Un aspetto decisivo che i dirigenti nerostellati gli hanno riconosciuto, desistendo dall’idea di un clamoroso esonero. Domani sarà giornata di confronti col tecnico, e forse se ne saprà di più. Fatto sta che per ora la Frattese non cambia. In nome di un obiettivo comune.

879total visits,1visits today

About Stefano Sica 662 Articoli
Giornalista pubblicista e' uno dei fondatori di Footballweb

Commenta per primo

Lascia un commento