Il punto sul girone A di Eccellenza – Giallo a Frattamaggiore, partita sospesa all’intervallo. Ok Giugliano e Afragolese

Servizio di Maurizio Longhi @riproduzione riservata

Dispiace parlare dell’episodio che si è verificato allo “Ianniello” di Frattamaggiore. Si giocava una partita ad alta tensione agonistica tra la squadra di casa, che aveva la pressione di riprendersi la vetta della classifica dopo la vittoria del Giugliano, e il Mondragone che ha bisogno di punti per mantenere la categoria. Dopo i primi 45’ di gioco, la Frattese era in vantaggio di un gol ma con un uomo in meno, la partita era più aperta che mai, solo che non è più ripresa. La compagine ospite si è rifiutata di ritornare in campo denunciando l’aggressione a due suoi calciatori al rientro negli spogliatoi per l’intervallo, ora si è in attesa delle decisioni che saranno determinanti nella configurazione della classifica. La Frattese aveva l’assoluta necessità di ritornare al successo dopo il clamoroso scivolone della scorsa settimana in casa della Flegrea, con la squadra di Califano che, dopo l’impresa di piegare la capolista, è caduta contro l’ultima in classifica. Questo è il calcio, la Virtus Ottaviano ormai è già in Promozione da un bel po’, eppure ha avuto la forza di conquistare la sua seconda vittoria contro una squadra in salute e in piena lotta per emergere dalle brume della zona play out. È proprio l’imprevedibilità a rendere il calcio uno sport bello, appassionante e incerto. Il Giugliano, in attesa di sapere i nuovi sviluppi sulla gara sospesa tra Frattese e Mondragone, si trova a pari punti proprio con i nerostellati avendo sbancato Barano con un poker. Ancora una doppietta per bomber Fava, che sta facendo addirittura meglio delle ultime due stagioni dove è stato protagonista delle promozioni di Portici e Savoia, chissà quale sia il suo elisir di lunga vita, probabilmente è un segreto di cui è gelosissimo. A credere al primato c’è anche l’Afragolese che, battendo la Puteolana, ha conquistato la sua quarta vittoria consecutiva trovando quella continuità tanto invocata. Ottimo il lavoro di mister Masecchia che, dopo qualche settimana di ambientamento, sta rendendo l’Afragolese una macchina capace di viaggiare a ritmi altissimi. Dietro i rossoblu, c’è il Gladiator di Di Paola, possiamo dire così perché l’esterno porticese è davvero il valore aggiunto dei sammaritani. È stata la sua doppietta a stendere la Virtus Volla, l’ex Afragolese e Savoia è tra i pezzi pregiati dell’intera categoria, non è un caso che ogni estate si scateni un’asta su di lui, che potrebbe misurarsi anche in categorie superiori visto che in Eccellenza dimostra ogni anno di fare la differenza. Afro Napoli da…Sogno. La squadra multietnica, con i sei gol rifilati all’Aversa Normanna di cui quattro firmati dal suo bomber, si è insediata al quinto posto approfittando anche del passo falso del Casoria a San Giorgio. Bomber Sogno sta facendo davvero sfracelli come terminale offensivo di una squadra che, da neopromossa, sta disputando un campionato entusiasmante. Il Casoria è crollato al “Paudice” di San Giorgio. Solo all’ultimo gli uomini di Amorosetti, con un sussulto di orgoglio, hanno segnato il gol della bandiera rendendo meno pesante il passivo. Il 3-1 con cui i vesuviani si sono imposti su una squadra in lotta per i play off, e spesso anche sul podio della classifica, certifica quanto siano temibili sul proprio campo, dove anche il Giugliano ci ha rimesso le penne e che tra due settimane accoglierà la Frattese. Con la doppietta di Signorelli e il sigillo di Ciano, terzino goleador, l’Albanova ha avuto ragione del Real Forio che deve ancora sudare per mantenere la categoria.  

Ti è piaciuto l\'articolo?

Vota da 1 a 5

risultato / 5. Numero voti

As you found this post useful...

Follow us on social media!

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!

340total visits,2visits today

Lasciate un vostro commento

Lascia un commento