Footballweb ©2014-2017 – Tutti i diritti riservati. Reg.n° 22/2016. Direttore Resp: Michele Pisani

FLASH NEWS

Napoli Espanyol 2-0, gli azzurri superano gli spagnoli con Mertens e Albiol. Pronti a sfidare il Nizza di Balotelli

servizio di Vincenzo CAPRETTO © riproduzione riservata


Gli azzurri chiudono la preparazione con una buona prestazione contro l’Espanyol.

Il Napoli esordisce al San Paolo nell’ultima amichevole prima del big match di mercoledì contro il Nizza valevole per i preliminari di Champions.
Sarri schiera ancora una volta la formazione tipo, con l’unica variante di Maggio al posto di Hysaj reo di una prestazione al chiaro scuro domenica contro il Bournemouth.

Primo tempo bello e convincente come i primi 45’ di Bournemouth forse per essere zelanti con meno velocità e meno intensità anche se bisogna considerare il caldo afoso di questa sera a Fuorigrotta. E’ Insigne il più pericoloso nella prima frazione ma il talento napoletano dimostra di non essere in serata sbagliando sistematicamente tutte le opportunità avute, piovono qualche fischio dagli spalti ma fortunatamente prendono il sopravvento gli applausi. Il goal arriva con una magistrale punizione di Mertens al 35’. L’Espanyol si affaccia una sola volta nell’area di Reina con un colpo di testa su azione d’angolo che sfiora il palo.

Nella ripresa prima delle solite sostituzioni il Napoli raddoppia ancora su calcio fermo, è Albiol che di testa realizza su angolo battuto da Callejon. Inizia la girandola delle sostituzioni ma nel Napoli non cambia nulla anzi convince con i titolarissimi e convince con le seconde linee. Ounas rientrato dall’infortunio delizia il pubblico con sontuose giocate impreziosite da un clamoroso palo al 79’, pochi minuti e l’altro talento Rog colpisce, dalla distanza con un bolide, il secondo legno della serata. La partita termina con gli applausi convinti dei pochi supporters accorsi allo stadio.

Buon Napoli, a tratti convincente e spettacolare considerando anche la temperatura e l’afa che si respirava. Sarri forse dimostra di avere ancora qualche dubbio a chi affidare la fascia destra mercoledì contro il Nizza. Ottimi Albiol e Mertens con quest’ultimo che inizia a carburare. Non bene Insigne a parte qualche giocata ma una partita no ci può anche stare, forse l’unico appunto da fare allo scugnizzo è l’ostinazione, non comprendiamo il perché insistere in certe giocate e certi tiri quando è chiaro che non è serata. Bene tutta la fase difensiva, questa volta senza sbavature. L’unica pecca è l’irruenza di Allan che spesso può diventare controproducente. Nella girandola delle sostituzioni da segnalare ancora una volta il talento di Ounas e Rog, con il primo già nei cuori dei tifosi.

Ora testa e gambe alle partite che contano, si parte mercoledì 16 con l’andata dei preliminari di Champions contro il Nizza di Balotelli, incontro che probabilmente solo il momento lo rende “incerto” perché la stessa partita giocata a Novembre non avrebbe storia, tra le due compagini c’è una netta differenza ma a prescindere il momentum il Napoli ha il dovere di ottenere la qualificazione ai gironi di Champions!!

426total visits,2visits today

About Vincenzo Capretto 44 Articoli
Appassionato sin dall'infanzia di calcio ed in particolar modo del Napoli. Laureato in scienze organizzative e gestionali si occupa per Footbalweb dal dicembre 2016 del Napoli e dell'ambiente azzurro.

Commenta per primo

Lascia un commento