Nibali si prepara per affrontare il 2019

Vincenzo Nibali debutterà negli Emirati Arabi Uniti, all’UAE Tour, nella stagione 2019 che si preannuncia molto importante: lo Squalo, infatti, andrà all’assalto del Giro e dovrà decidere se continuare e chiudere la sua fantastica carriera con la Bahrain Merida o assecondare il corteggiamento della Trek-Segafredo.

Domenica 24 febbraio l’esordio stagionale: quest’anno il siciliano ha scelto di posticipare il ritorno alle corse, scegliendo di allenarsi in solitaria nel periodo invernale e di presentarsi a fine febbraio al palcoscenico delle gare. Il 2018 è ormai acqua passata; È stato, infatti, un anno iniziato in maniera galattica, con il successo alla Milano-Sanremo, ma caratterizzato negativamente con la caduta e l’infortunio al Tour de France, sull’Alpe d’Huez, che ha compromesso tutta la stagione e la possibilità di essere protagonista al Mondiale di Innsbruck.

Nonostante tutto, Vincenzo Nibali non si è mai dato per vinto, e lo dimostra il secondo posto ottenuto a fine stagione al Lombardia, la Classica che chiude il calendario UCI, già vinta 2 volte dal siciliano.

Il 2019 sarà l’anno del riscatto: nel mirino le classiche di primavera, il terzo trionfo al Giro d’Italia e l’ipotetica doppietta Giro-Tour (da valutare a giugno).

Ti è piaciuto l\'articolo?

Vota da 1 a 5

risultato / 5. Numero voti

As you found this post useful...

Follow us on social media!

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!

136total visits,3visits today

Lasciate un vostro commento

Lascia un commento