Nibali si prepara per affrontare il 2019

Hits: 23

Vincenzo Nibali debutterà negli Emirati Arabi Uniti, all’UAE Tour, nella stagione 2019 che si preannuncia molto importante: lo Squalo, infatti, andrà all’assalto del Giro e dovrà decidere se continuare e chiudere la sua fantastica carriera con la Bahrain Merida o assecondare il corteggiamento della Trek-Segafredo.

Domenica 24 febbraio l’esordio stagionale: quest’anno il siciliano ha scelto di posticipare il ritorno alle corse, scegliendo di allenarsi in solitaria nel periodo invernale e di presentarsi a fine febbraio al palcoscenico delle gare. Il 2018 è ormai acqua passata; È stato, infatti, un anno iniziato in maniera galattica, con il successo alla Milano-Sanremo, ma caratterizzato negativamente con la caduta e l’infortunio al Tour de France, sull’Alpe d’Huez, che ha compromesso tutta la stagione e la possibilità di essere protagonista al Mondiale di Innsbruck.

Nonostante tutto, Vincenzo Nibali non si è mai dato per vinto, e lo dimostra il secondo posto ottenuto a fine stagione al Lombardia, la Classica che chiude il calendario UCI, già vinta 2 volte dal siciliano.

Il 2019 sarà l’anno del riscatto: nel mirino le classiche di primavera, il terzo trionfo al Giro d’Italia e l’ipotetica doppietta Giro-Tour (da valutare a giugno).

Autore dell'articolo: Angelo De China

Lascia un commento