Footballweb ©2014-2017 – Tutti i diritti riservati. Reg.n° 22/2016. Direttore Resp: Michele Pisani

Quanto conviene lo scambio tra André Silva e Falcao?

Servizio di Luca Alvieri @riproduzione riservata


Sono sempre più forti le voci di mercato che accostano il nome di Radamel Falcao al Milan e l’ipotesi più probabile del suo approdo in rossonero, è quella dello scambio di prestiti con il giovane André Silva. Ma quanto conviene realmente alle due squadre questo scambio tra i numeri “9”?

Il diesse Massimiliano Mirabelli qualche settimana fa aveva fatto il punto sul mercato rossonero e aveva esplicitamente detto che sarebbero stati venduti 2 attaccanti (uno di questi è Bacca) per comprarne uno da 20 reti stagionali. Ecco, andiamo ad approfondire questo dato: Falcao sappiamo tutti essere un bomber di razza, ma per alcuni il tuo talento è andato scemando negli ultimi anni con l’età. Beh, i numeri non dicono cosi. Le sfortunate parenti inglesi, dove giocò in prestito prima allo United e poi al Chelsea, sono solo una piccola macchia del suo grande curriculum e non fanno testo perché avvenute nel peggior momento della carriera del colombiano, ovvero quando si infortunò al crociato del ginocchio sinistro. Al suo ritorno in Francia, infatti, “El Tigre” torna a segnare valanghe di gol, come le 30 reti in 43 presenze nella stagione 2016/2017 e le 24 dell’ultimo anno appena concluso in sole 36 presenze. Chiuderà la stagione infatti con la media di un gol ogni 119 minuti. Niente male per un 32enne.

E allora dove ci guadagnerebbe il Monaco? direte voi. Girano voci che Falcao non rientri più nei piani del tecnico Jardim e liberarsi del suo oneroso ingaggio (10 mln, ndr), è diventato ora la priorità del club monegasco. André Silva, che di anni ne ha 10 in meno al colombiano, potrebbe essere la soluzione dei problemi del Monaco, che si ritroverebbe con una punta fresca e vogliosa di riscatto e con un bagaglio da 10 mln in meno da “sopportare”. Se l’ex Atletico Madrid sarebbe disposto ad abbassarsi l’ingaggio per approdare al Milan, l’ideale per i due club sarebbe quello di concretizzare lo scambio in prestito biennale, perché cosi facendo, al termine dei due anni, il Milan si ritroverebbe un André Silva più formato e cresciuto, mentre il Monaco non dovrebbe più occuparsi di Falcao in scadenza di contratto (2020).

Visto i precedenti, il Monaco non dovrebbe farsi problemi a cedere l’attaccante in prestito ai rossoneri, che già hanno ottenuto parole di stima dalla punta colombiana durante il ritiro con la Nazionale. E se dovesse accettare di ridursi l’ingaggio, concretizzando così il suo approdo a Milano, eccovi servito un operazione coi fiocchi, che, in fin dei conti, accontenta un po’ tutti.

1122total visits,1visits today

Lasciate un vostro commento

About Luca Alvieri 435 Articoli
Grande appassionato di calcio, italiano ed internazionale. Grandissimo tifoso del Milan, delle favole calcistiche e della storia che il calcio racconta. Se il pallone avesse un volto, sono sicuro che assomiglierebbe al mio...

Commenta per primo

Lascia un commento