Flash News
22 giugno 2018

Footballweb ©2014-2017 – Tutti i diritti riservati. Reg.n° 22/2016. Direttore Resp: Michele Pisani

ESCLUSIVA FBW – Dg C. Frattese: “Siamo già in movimento per migliorarci e puntare in alto”

Servizio di Stefano Sica @riproduzione riservata

Muove i primi passi la C. Frattese dopo la splendida annata che ha portato i nerostellati ad un soffio dal raggiungimento dei play-off. Messi in cassaforte gli accordi con Claudio e Gervasio Costanzo, si tratta per una nuova intesa anche con altri elementi di punta del roster di Andrea Ciaramella: Petrarca, Seck, Allegretta, Spilabotte e Ammendola su tutti. Si vedrà. Sul tappeto, comunque, restano sempre la vicenda Ianniello (non ci sono novità circa la richiesta del presidente Rocco D’Errico di assumere la convenzione della struttura) e il cambio di denominazione societaria, da perfezionare entro giugno. Nel frattempo, FootballWeb ha affrontato col Dg Andrea Baldi gli argomenti più urgenti in vista della composizione finale del gruppo che andrà in ritiro verso la fine di luglio.

D’Errico ha parlato di obiettivi più importanti per la prossima stagione: che Frattese vedremo?

“Non posso che confermare ciò che ha detto il presidente: cercheremo di alzare l’asticella e di fare un campionato nelle zone alte. Tanto meglio se ci sarà la possibilità di puntare alla vittoria diretta. Intanto ci poniamo l’obiettivo dei play-off. Vogliamo riconfermare quei giocatori esperti che hanno fatto bene. Stiamo lavorando in questa direzione, dopo i rinnovi di Claudio e Gervasio Costanzo. E possiamo già dire che per qualcuno di questi siamo ottimisti. Il reparto avanzato sarà certamente migliorato: abbiamo bisogno di peso, qualità ed esperienza lì. In chiave under, posso dire che resterà con noi il 2000 Fusco, portiere che si è ben comportato nella stagione passata. Abbiamo comunque un programma di stage per selezionare e tesserare i giovani migliori. Un nucleo under di assoluta qualità sarà fondamentale per il nostro progetto”.

Quando inizierà il ritiro?

“Verso la terza settimana di luglio. E lo faremo in sede, allo Ianniello”.

L'immagine può contenere: 1 persona, persona seduta

Si riparte da Davide Ozzella a capo dell’area tecnica al posto di Marco De Simone.

“Ma con Marco non sarà mai vera e propria separazione perché farà sempre parte della famiglia Frattese. A lui mi lega un’amicizia trentennale, al di là della già nota stima professionale che ho nei suoi confronti. Nelle ultime settimane il rapporto tra Marco e il mister non era dei migliori, per cui abbiamo dovuto prendere delle decisioni obbligate. Purtroppo una scelta in un senso o nell’altro la dovevamo fare, ma si è legata anche alla volontà del presidente di promuovere Ozzella che è un suo storico amico e collaboratore. E in Davide riponiamo grande fiducia. Tuttavia il mio desiderio è quello di ringraziare pubblicamente Marco: oggi se siamo qua, e possiamo parlare di progetti e di futuro, lo dobbiamo soprattutto a lui. Lavorare con De Simone è stato un onore ed i suoi consigli saranno sempre preziosi e da noi recepiti. Marco mi ha insegnato tanto e, del resto, non si sa mai cosa ci riserva il futuro. Magari un giorno ci riuniremo di nuovo, chissà”.

Idee per la nuova denominazione societaria?

“Non abbiamo ancora fatto una scelta definitiva. Siamo in fase di valutazione. Non escludiamo di poter procedere ad un referendum tra i tifosi, ma è solo un’ipotesi. Tuttavia è importante anche la struttura societaria: a noi farebbe piacere se una parte dell’imprenditoria frattese ci affiancasse. Diventeremmo più solidi e ambiziosi. Poi, logicamente, preferiremmo dei profili che portino idee moderne. Le risorse sono fondamentali ma serve anche una amalgama di società, come l’abbiamo avuta quest’anno. Una armonia che è stata alla base dei nostri risultati”.

 

651total visits,1visits today

Lasciate un vostro commento

About Stefano Sica 675 Articoli
Giornalista pubblicista e' uno dei fondatori di Footballweb

Commenta per primo

Lascia un commento