Girone A di Eccellenza – Frattese e Afragolese sul velluto, Giugliano batte Gladiator in rimonta

Hits: 16

Servizio di Maurizio Longhi @riproduzione riservata

La capolista Frattese aveva un turno agevole contro la Virtus Ottaviano, liquidata con un poker firmato dall’artiglieria pesante della linea offensiva, in gol Allegretta, Grezio e Simonetti con una doppietta. Nerostellati ancora a più quattro sul duo Giugliano-Afragolese, con i tigrotti che avevano la sfida più difficile ospitando il Gladiator al “Vallefuoco”. I sammaritani erano passati anche in vantaggio con Manzi prima che Caso Naturale trovasse subito il pari, poi ci hanno pensato Tarascio e Bacio Terracino a firmare una vittoria importantissima dopo lo scivolone di Casal di Principe. L’Afragolese, invece, è andata a valanga contro l’Aversa Normanna, sei gol che hanno esaltato soprattutto Improta, autore di una tripletta. Entrambe, dunque, vogliono restare sulla scia della Frattese, ma ora arriva il bello, perché domenica al “Moccia” ci sarà proprio Afragolese-Giugliano. Possiamo definirle le primarie per il ruolo di anti-Frattese, un risultato di parità farebbe sorridere solo la capolista, mentre una vittoria lancerebbe una delle due all’inseguimento della leadership. È una sfida che può valere una stagione, gli uomini di Masecchia potranno contare sul fattore campo per cercare di conquistare l’ottava sinfonia consecutiva e battere quella che, ai nastri di partenza, era considerata da tutti la favorita assoluta per la vittoria del campionato. Sarà anche una tenzone tra due tecnici subentrati in corso d’opera: da un lato Masecchia che ha ridato autostima ad una Afragolese che sembrava tagliata fuori dalla corsa al primato, dall’altro Agovino che è stato scelto da patron Sestile in seguito alle dimissioni di De Stefano dopo la sconfitta nella finale di Coppa Italia contro l’Audax Cervinara. Ci saranno tanti ex illustri, c’è tanta attesa e non può essere altrimenti alla luce della posta in palio, la speranza è che sia prima di tutto una bellissima giornata di sport. Per la rincorsa ai play off, è stato un turno favorevole al Casoria che, a fatica, si è imposto sul Barano, mentre l’Afro Napoli ha pareggiato in casa del Mondragone e l’Albanova, nonostante l’entusiasmo per aver battuto il Giugliano, non è riuscita ad andare al di là del pari contro la Flegrea. La compagine gialloazzurra sta disputando un grande girone di ritorno e, per il momento, si trova meritatamente fuori dalla zona play out. Due squadre che si trovano in piena bagarre play out sono Real Forio e Puteolana che si sono divise la posta, mentre sono più che salve Virtus Volla e San Giorgio, con i granata che, perdendo malamente contro la compagine di De Michele, si confermano tanto temibili in casa quanto impresentabili in trasferta.

About Maurizio Longhi 585 Articoli
Giornalista pubblicista e' uno dei fondatori di www.footballweb.it

Commenta per primo

Lascia un commento