Footballweb ©2014-2017 – Tutti i diritti riservati. Reg.n° 22/2016. Direttore Resp: Michele Pisani

L’U17 del Portici vince 2-1; è seconda a -2 dall’Ercolanese

Il posticipo del lunedì del Campionato U17, andato in scena all’Aura Sport alle ore16:00, ha contrapposto i Porticesi di Mr. Prece al Napoli Calcio a 5,rispettivamente sono le seconde della classe che si sono fronteggiate per aggiudicarsi, tramite scontro diretto, il secondo posto solitario.

Grande partita per l’u17 Porticese, che ha dato spettacolo in quel di Torre del Greco con un gioco frizzante e spumantino; la compagine Azzurra è scesa in campo con i primi 11 titolari (4-3-3):De Falco tra i pali; Balisciano, De Simone, Maietta ed Adamo i difensori; i tre centrocampisti, Borriello, D’Angelo, Bianco; Naviglia, Ranieri e D’Afflitto il tridente offensivo.

Partono subito in quinta i locali, sfoggiano varie occasioni con Borriello e con Ranieri; triangolazioni e possesso palla veloce; ma il risultato è ancora di parità, nulla di concreto tra le parti; in corso d’opera Maietta, difensore Porticese, si infortuna alla caviglia ed è costretto ad uscire; così, Mr. Prece attua un cambio immediato: sposta Bianco nella linea difensiva e fa subentrare il Capitan Antuoni.

Quest’ultimo appena entra subito si fa notare, accentrandosi smista in verticale per il compagno Ranieri che solitario contro il portiere sbaglia, è tutto da rifare per i Porticesi; dovranno fare i conti prima con un goal subito su una rimessa laterale, la palla spiovente in area di rigore con rimpalli e ribattute va a gonfiare la rete. I locali sono sotto di un goal e penalizzati dal cinismo del Napoli Calcio a 5, attenta e precisa nello sfruttare l’unica azione costruita. Lo svantaggio è momentaneo, perchè subito i Porticesi si ricompattano e tramite azione manovrata,prima, in verticale , poi, arrivano dinanzi al portiere avversario con Ranieri, che per siglare il goal deve calciare per ben due volte in porta; abbattendo il n°1 e pareggiando i conti.Il primo tempo si conclude sul risultato di 1-1.

La seconda frazione di gioco vede reagire nettamente i locali Azzurrini che pressano alti, manovrano il gioco ma hanno dinanzi una difesa che non concede spazi. Sarà D’Angelo ad imporsi dalla distanza con un tiro fulmineo, ribattuto dal portiere e insaccato dal lesto Antuoni; sposteranno gli equilibri  e porteranno i compagni al vantaggio di 2-1. Gli ospiti sono vivi, vogliono la vittoria e con agonismo non mollano di un centimetro; ha inizio una bolgia all’Aura sport, una partita ad alti ritmi che dopo alcuni minuti terminerà con i Porticesi trionfare con il medesimo risultato ed andare a festeggiare sotto la propria tribuna, godendosi il secondo posto, diminuiscono la distanza dalla prima in classifica, l’Ercolanese, che perdendo 3-1 a Scampia ora è solo a +2.

FONTE: UFFICIO STAMPA PORTICI SETTORE GIOVANILE

228total visits,6visits today

Commenta per primo

Lascia un commento