Flash News
18 agosto 2018

Footballweb ©2014-2017 – Tutti i diritti riservati. Reg.n° 22/2016. Direttore Resp: Michele Pisani

Afragolese, Coppola a FBW: “Gara intelligente dei miei ragazzi. E manca un rosso ad Anaclerio”

Servizio di Stefano Sica @riproduzione riservata

Va all’Afragolese la prima finalissima della fase finale dei play-off di Eccellenza contro l’Omnia Bitonto (2-0). Rossoblù in vantaggio con la solita pennellata su punizione di Manzo (19′), il quale si era peraltro guadagnato il calcio franco con una grandiosa accelerata sulla sinistra. Raddoppio al 54′ con un rigore trasformato da Del Sorbo e concesso da Delnotaro per un fallo del ’98 Barone (poi espulso per chiara occasione da rete) su Pesce, nel frattempo spostato dal tecnico Maurizio Coppola a sinistra nel tridente offensivo per l’uscita di Manzo nel primo tempo a causa di un risentimento muscolare (dentro Ruscio come interno nel 4-3-3). Ci sarà da soffrire in vista del ritorno previsto tra sette giorni, ma il doppio schiaffo rifilato ai pugliesi costituisce già un buon tesoretto, come ammesso da Coppola ai microfoni di FootballWeb. Resterà fuori Vitiello, espulso nel finale per una violenza consumata su Patierno a palla lontana, ma rientrerà Tarascio. Lo stesso Manzo non dovrebbe avere difficoltà a recuperare anche se si avranno aggiornamenti più puntuali solo in settimana.

L’ANALISI – “Quando la posta in palio è alta, è ovvio che una partita si giochi sugli episodi e sull’aspetto emozionale – l’esordio di Coppola -. Abbiamo gestito bene qualche situazione, meno bene qualche altra come in occasione dell’espulsione di Vitiello. Ma i ragazzi nel complesso hanno disputato una bellissima partita e hanno lavorato bene in fase di non possesso. Domenica, però, dovremo dare battaglia contro una squadra che oggi ci ha messo in difficoltà. Sapevamo del valore dei nostri avversari e abbiamo saputo superare con intelligenza i nostri momenti difficili. Anzi, avremmo potuto sfruttare meglio qualche ripartenza. Ma il risultato è buono e ce lo prendiamo. Non dimentichiamo che faceva un caldo incredibile e, per me, aver concesso solo 2-3 palle-gol ad una corazzata come l’Omnia, con un potenziale offensivo da far invidia in D, è stato un pregio”.

L'immagine può contenere: una o più persone e spazio all'aperto

PESCE PER MANZO, MOSSA VINCENTE – “Una soluzione provata in settimana perché sapevamo che le condizioni di Tommaso erano un po’ precarie. A mio avviso, lui è l’unico elemento che riesce ad inserirsi bene alle spalle dei difensori avversari, e infatti lo ha dimostrato guadagnandosi il rigore nel secondo tempo. Sapevamo che l’Omnia sarebbe venuta qui per giocarsi la partita a viso aperto, lasciando però parecchi spazi. Peccato aver chiuso in 10, ma l’arbitro avrebbe dovuto espellere anche Anaclerio che, poco prima, aveva tentato di segnare con la mano ed era già ammonito. Il mani è stato visto, però il doppio giallo non è arrivato. Fatto sta che l’errore è umano e lo accettiamo. Siamo alla fine del tunnel e sappiamo che serviranno sudore, concentrazione e sacrificio per meritarci la serie D. Ma vogliamo vedere a tutti i costi la luce”.

CONDIZIONI MANZO – “Le valuteremo martedì. Ma Tommaso ci fa comodo anche con una gamba sola. E oggi lo ha dimostrato. Lui ci dà tanto non solo qualitativamente, ma anche come carisma in mezzo al campo”.

CHI AL POSTO DI VITIELLO? – “Il play può farlo anche Cardore. E’ un giocatore molto intelligente, che ha già interpretato questo ruolo e che in Sicilia ha giocato anche da difensore centrale. Ho una stima immensa nei confronti di questo ragazzo”.

476total visits,2visits today

Lasciate un vostro commento

About Stefano Sica 681 Articoli
Giornalista pubblicista e' uno dei fondatori di Footballweb

Commenta per primo

Lascia un commento